Paolo Bonolis, il disturbo di cui era affetto da bambino: “Un calvario”

Paolo Bonolis è uno dei personaggi più famosi e amati del panorama televisivo italiano. Da oltre trent’anni in un sodalizio artistico con l’amico di sempre Luca Laurenti, si potrebbe dire che ha scritto intere pagine di storia della televisione italiana. Ma nella sua storia personale c’è un retroscena che forse non tutti conoscono.

Paolo Bonolis non ha di certo bisogno di presentazioni. Considerato uno dei personaggi più influenti e apprezzati della televisione italiana, è un presentatore stimato sia tra il pubblico che tra gli addetti ai lavori. Nonostante il suo modo di fare così frizzante ed estroverso, è in realtà una persona molto riservata che non ama mettere in mostra i dettagli della sua vita privata. Ciò è dimostrato anche dal fatto che Bonolis non ama pubblicare frequentemente contenuti sui suoi canali social, al contrari odi sua moglie Sonia Bruganelli che invece fa esattamente l’opposto. Soprattutto da quando la donna si è prestata in qualità di opinionista al Grande Fratello Vip 6, la greande notorietà che l’ha coinvolta l’ha portata ad essere seguita la un larghissimo numero di followers. La coppia si è sposata nel 2002 e ha dato alla luce tre splendidi figli: Silvia, Davide e Adele.

Come tutti sapranno, la vita di Paolo Bonolis non è di certo stata sempre tutto rose e fiori. Il simpatico presentatore, infatti, ha dovuto tra le varie cose fare i conti con la patologia di Silvia, che a seguito di una cardiopatia che l’ha costretta a dei delicati interventi, ha subito edi danni permanenti che hanno stravolto la vita dei genitori. Ma Paolo ha saputo prendersi cura della piccola Silvia e si sua moglie Sonia, ancora sconvolta, con tutto l’amore che un padre e un marito possa dare alle donne più importanti della sua vita. Ma forse non tutti sanno che Bonolis, quando era ancora soltanto un bambino, è stato affetto da un disturbo che gli ha reso le prime fasi della sua vita molto difficili.

Paolo Bonolis parla del disturbo che lo ha colpito da giovanissimo

Un “calvario”. Così Paolo Bonolis ha definito il suo disturbo. Nonostante siamo abituati alla parlata veloce e tagliente del simpaticissimo re dell’ironia, Paolo Bonolis in realtà da piccolo era affetto da una preoccupante forma di balbuzie. Un difetto che non gli permetteva di esprimersi correttamente. Eppure, i suoi genitori, con tutto l’amore di questo mondo lo hanno incoraggiato a non credere di essere diverso da tutti gli altri. Con gli anni e con tanta determinazione e forza di volontà, Bonolis è riuscito a correggere totalmente questo suo “difetto”, e questa sua storia personale, che ha voluto condividere con il pubblico, può essere una fonte di grande insegnamento.

LEGGI ANCHE>>> Ciao Darwin, il concorrente rimasto paralizzato rompe il silenzio dopo l’incidente: parole al veleno contro Paolo Bonolis

Articolo precedenteAlessio Boni parla per la prima volta del suo dramma privatissimo: “È stato devastante”
Articolo successivoAurora Ramazzotti imparentata con la Famiglia Reale? La foto che non lascia spazio a dubbi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui