Alfonso Signorini ne parla per la prima volta: “Ecco chi ero prima del coming out”

Alfonso Signorini è considerato non solo il re del gossip, ma anche uno dei conduttori televisivi più quotati. Attualmente sta già svolgendo i preparativi per la prossima, settima edizione del Grande Fratello Vip del quale sarà conduttore ancora una volta dopo il grande e meritato successo che ha riscosso. Ma proprio nelle ultime ore ha fatto un’importante confessione sul suo passato. 

Un uomo ingabbiato per 28 lunghi anni in una vita che non sentiva completamente sua. Questo lasciano trapelare le parole di Alfonso Signorini, nel lungo editoriale pubblicato sulla sua rivista Chi Magazine. Il re del gossip ha colto la palla al balzo per aprire il suo cuore, pochi giorni dopo il matrimonio di Alberto Matano e Riccardo Mannino. Un matrimonio che rappresenta il simbolo di un amore che, seppure non convenzionale, è forte esattamente come gli altri se non di più. Riccardo Signorini ha ammesso di aver accettato la sua omosessualità soltanto quando aveva 28 anni, perché “prima non volevo accettarlo”. Si è definito come un bambino in prigione, che pettina le bambole di nascosto e che torna a giocare con le macchinine e tutti quei giochi “da maschio” quando ci sono il papà o la mamma.

Un bambino che ha visto centinaia di volte e conosce a memoria la scena in cui Cenerentola riceve la magia della Fata Smemorina, e che a Carnevale si veste da principe azzurro in mezzo a tanti cowboy e piccoli Zorro. Un giovane adulto che cerca di frequentare le ragazze solo per vantarsene con gli amici e sentirsi integrato con loro, ma che nel suo privato pensa ai ragazzi più carini della scuola. La vita di Alfonso Signorini è stata pregna di grandi sofferenze; sofferenze che è fiero di aver patito, perché gli hanno permesso di essere la persona che è oggi. Il suo pensiero torna quindi al matrimonio di Alberto Matano e il suo Riccardo.

La grande conquista dei nostri tempi

Un amore tenuto a lungo lontano dai riflettori, ma che alla fine è venuto alla luce come simbolo di una vera e propria conquista nella nostra società. L’amore è quella cosa che rende la vita unica e straordinaria, secondo il re del gossip, e probabilmente ha ragione da vendere. Le sue parole lasciano trapelare tutto il dolore che l’uomo ha dovuto sopportare in un’epoca in cui non era così scontato essere liberi di essere ciò che si sente veramente di essere. E sebbene anche al giorno d’oggi non mancano i pregiudizi e gli attacchi da parte di persone ancora aggrappate a una mentalità anacronistica e ormai superata, abbiamo fatto un enorme passo avanti.

LEGGI ANCHE>>> Alfonso Signorini ricoverato d’urgenza in ospedale: ecco le sue condizioni

Articolo precedenteAurora Ramazzotti imparentata con la Famiglia Reale? La foto che non lascia spazio a dubbi
Articolo successivoBianca Berlinguer fatta fuori da Rai 3: non la rivedremo più

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui