Riccardo Scamarcio, dopo anni spunta la verità sulla rottura con Valeria Golino: “Non sono ancora guarito

Sono molte le coppie di personaggi dello spettacolo che si incontrano sul set, o dietro le quinte di un evento, e si innamorano perdutamente: come tutte le relazioni però, queste possono durare per sempre arrivando addirittura al matrimonio, oppure finire all’improvviso per varie ragioni che contemplano una vasta gamma di sentimenti, ma possono anche rivelarsi dei semplici flirt, che vissuti in quel momento così intenso riescono a far credere che ci sia la possibilità del ‘per sempre’.

Quella tra Valeria Golino e Riccardo Scamarcio è stata una storia molto importante, rimbalzata sulle pagine dei giornali di tutta Italia, soprattutto per la loro differenza d’età, una differenza (insormontabile per alcuni) di 14 anni: si sono incontrati sul set del film Texas per la regia di Fausto Paradivino ed hanno cominciato la loro relazione con molta discrezione, senza mai dare nell’occhio. Hanno mantenuto la loro relazione, durata 10 anni, lontano dal gossip e dalle indiscrezioni, non sono mai stati protagonisti delle pagine dei giornali per qualche ‘atteggiamento sospetto’, hanno vissuto la loro relazione come due persone normali e innamorati.
I due hanno lavorato anche insieme per diverse pellicole. L’uomo Nero per la regia di Sergio Rubini (nel 2009), Miele per la prima regia proprio di Valeria Golino (nel 2013) i Villeggianti nel 2018 per la regia di Valeria Bruni Tedeschi, Euforia secondo film per la regia di Valeria Golino e poi la separazione che ha sconvolto tutti.
Basta guardare le foto che li ritraevano insieme per capire che si trattava di una coppia veramente innamorata e molto in sintonia, per questo l’annunci9o della separazione ha lasciato tutti a bocca aperta.
Nel 2015 viene divulgata la notizia per cui i due attori hanno deciso di sposarsi, tanto che appaiono le pubblicazioni nel comune di nascita proprio di Riccardo Scamarcio; la reazione dell’attore a questo scoop è stata di pura rabbia “Sono sconcertato. La nostra è una decisione intima che non volevo fosse divulgata. Non trovo giusto discutere di questo. Ci siamo informati su come si fa a sposarsi, su quali carte bisogna prendere, e l’abbiamo fatto. Non avevamo una data e non avevamo neppur ben realizzato che quel passo avrebbe portato alle pubblicazioni. Era, appunto, un passo, il primo.

Poi arriva la notizia della separazione e l’intervista che concede a Vanity Fair racconta un uomo molto provato da questa rottura che non ha paura di ammetterlo, ma allo stesso tempo un uomo che ricorda ancora i momenti emozionanti passati insieme alla sua ex: “Ci siamo divertiti un sacco. Lei è più intelligente di me, anche più sensibile. Io sono una testa di cazzo. La fine della nostra storia è una sconfitta. È una cosa estremamente dolorosa dalla quale non sono ancora guarito
Leggi anche: Assurda rivelazione per Anna Tatangelo: “Non è mai finita”, i fan…

Articolo precedenteLe sorelle Selassiè contro Maria De Filippi con accuse infamanti: “Quel programma non andrebbe più fatto”
Articolo successivo“Da piccola volevo farmi suora”, l’inaspettata rivelazione di Luisa Ranieri sul matrimonio con Luca Zingaretti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui