Le sorelle Selassiè contro Maria De Filippi con accuse infamanti: “Quel programma non andrebbe più fatto”

Maria De Filippi è finita nel bel mezzo di una grave accusa: la Queen Mary da anni riesce a monopolizzare l’attenzione di una vasta fetta di pubblico per la varietà delle trasmissioni che conduce e di cui è autrice. Non solo la conduttrice è molto apprezzata dai telespettatori di medio- alta fascia d’età ma anche da i giovanissimi, basti pensare che Uomini e Donne ha un pubblico molto vasto e che non solo interessa le casalinghe e i pensionati, ma anche gli adolescenti ed gli adulti, lo stesso si può dire per Amici che ha una maggioranza di pubblico giovanile, ma che viene apprezzato un po’ da tutti. Ma quanto pare qualcuno crede che i suoi programmi possano essere ‘dannosi’ tanto da richiederne la cancellazione. Vediamo chi a lanciato questa accusa e perché.

L’ ultima edizione del Grande Fratello Vip è stata un vero e proprio  concentrato di polemiche, non solo i concorrenti hanno litigato, hanno stretto relazioni (molte volte ‘dubbie’), hanno straparlato di altri compagni di avventura, ed hanno soprattutto criticato alcuni personaggi all’esterno della casa di Cinecittà. E’ impossibile non ricordare l’enorme polverone creato da Katia Ricciarelli e i suoi giudizi decisamente inappropriati contro le sorelle Selassié (in particolare Lulù) e Miriana Trevisan che non solo miravano a ledere la sua persona ma anche le sue qualità di madre; in questo caso specifico a rientrare nella questione, pur non essendo un concorrente del reality , è stato Pago, ex marito di Miriana e padre del piccolo Nicola. Il cantante sardo non ci ha messo molto a denunciare la soprano ed a scatenare l’inferno all’esterno della porta rossa per le sue dichiarazioni a cui si sono accodati non solo altri personaggi del piccolo schermo, ma anche il web. Tale è stata l’indignazione per queste dichiarazioni che il reality si ritrovò a corto di sponsor.

La verità è che la casa del Grande Fratello mette in condizione di totale ‘noia’ da essere fin troppo propensi ad esprimere giudizi anche su trasmissioni che vanno avanti da anni e di contesto anche per chi le conduce: ed è proprio questo quello che è accaduto a Maria De Filippi che è stata presa di mira dalle sorelle Selassiè, in particolare da Jessica.
La princess stava parlando con Sophie Codegoni che descriveva minuziosamente la sua avventura come tronista a Uomini e Donne, descrivendola sì come una bella esperienza ma anche come qualcosa di ‘pericoloso’. A parlarne è proprio Jessica alla sorella Clarissa, la prima parlando di Sophie dice “Speriamo che non esce Sophie, guarda. Lei vuole un sacco rimanere. Anche perché questa estate mi ha detto che, tipo, lei ha ricevuto un sacco di odio per questa relazione con questo tizio che non ha funzionato, tipo ‘ammazzeremo tuo fratello‘” e Clarissa risponde drasticamente “Infatti è per questo che, secondo me, quel tipo di programma non andrebbe più fatto. Non andrebbe più fatto. Ultimamente tutte le coppie non stanno funzionando, dopo un mese si lasciano tutti
Maria avrà mai saputo di questa affermazione? Credete sia davvero pericoloso il programma ‘Uomini e Donne’?
Leggi anche: Laura Maddaloni pronta per una nuova sfida, “Dopo L’Isola voglio conquistare il Grande Fratello Vip”: la reazione incredula dei fan

 

Articolo precedenteLaura Maddaloni pronta per una nuova sfida, “Dopo L’Isola voglio conquistare il Grande Fratello Vip”: la reazione incredula dei fan
Articolo successivoRiccardo Scamarcio, dopo anni spunta la verità sulla rottura con Valeria Golino: “Non sono ancora guarito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui