Enrico Brignano non ci può credere: è successo proprio a lui, una cosa impensabile

Enrico Brignano è stato vittima di una truffa, dovuta a una cosa molto particolare di sua proprietà. Ecco cosa è successo al comico romano e come ha fatto ad affrontare la situazione.
Enrico Brignano è uno dei comici italiani più famosi e di successo, molto amati dal pubblico e che tra un po’ finalmente convolerà a nozze, con la sua compagna Flora Canto. Ultimamente, però, è stato vittima di una truffa, un episodio che non si aspettava assolutamente e che lo ha portato direttamente in tribunale. Cosa è successo all’attore? Ecco la verità.

Enrico Brignano truffato: la cifra è impensabile!

Un grande comico e un grande attore Enrico Brignano, un pilastro della comicità italiana, che fa divertire sia a teatro che al cinema, ma anche in televisione. L’attore romano è conosciuto dal pubblico televisivo soprattutto per aver interpretato Giacinto, spasimante di Cettina, in Un Medico in Famiglia, la fiction di Rai 1 con Lino Banfi. Dopo quell’esperienza, la sua carriera ha spiccato il volo. Enrico Brignano oltre ad aver partecipato a numerosi film e fiction ha anche condotto svariati programmi come Le Iene o Un’ora sola vi vorrei, e ha partecipato sia a Sanremo che la Serale di Amici, il talent di Maria De Filippi.
Insomma, una carriera pienissima di spettacoli, progetti e film memorabili, ma purtroppo qualche tempo fa Enrico ha dovuto affrontare una situazione molto particolare: l’attore è stato truffato. Oggetto della “discordia” è proprio la vendita di una vecchia 500 Spiaggina, un’auto d’epoca utilizzata per gli spettacoli, che lo ha portato fino in tribunale. Parliamo di un’automobile iconica, auto scoperta per il tempo libero, destinata prevalentemente all’uso estivo, nelle località turistiche. Si distingue da altre tipologie di automobili per essere priva di portiere e padiglione, quest’ultimo generalmente sostituito da tendalino con centine o laminato amovibile. Gli interni sono realizzati con materiali resistenti all’acqua.
Nel 2019, infatti, il popolare attore avrebbe conosciuto un commerciante in una fiera per appassionati di auto storiche a Padova. In quell’occasione, i due avrebbero iniziato a parlare di quest’auto che Brignano aveva usato per alcuni suoi spettacoli teatrali. La trattativa per la vendita va avanti e i due concordano un prezzo: 30mila euro per il passaggio della vettura da Brignano al commerciante.
Tutto ok, se non fosse che l’acquirente avrebbe sborsato solo 7mila euro per la vettura. E, nel frattempo, avrebbe anche venduto la vettura a un’altra persona per ben 40mila euro. Per fortuna, però, il commerciante che avrebbe truffato Brignano è stato condannato in primo grado a un anno di reclusione e al pagamento di 32mila euro come risarcimento all’attore, che si era costituito parte civile e ha anche testimoniato davanti al Tribunale di Prato, dove si è celebrato il processo.
Leggi anche: Elisabetta Gregoraci beccata con un altro uomo: arriva una nuova fiamma? La verità

Articolo precedenteAlba Parietti senza filtri: le foto mai viste sui social, i fan non la riconoscono
Articolo successivoOroscopo della sera agitazione per Toro e Bilancia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui