Enzo Paolo Turchi, sapete quanto prende di pensione? Non ci crederete mai!

Enzo Paolo Turchi, noto coreografo e ballerino marito di Carmen Russo, ha confessato a quanto ammonta la sua pensione, una cifra da mettersi le mani nei capelli. Ecco la rivelazione scioccante.
Enzo Paolo Turchi ha confessato la cifra che gli arriva ogni mese con la pensione, un numero davvero assurdo che ovviamente porta il coreografo e ballerino a lamentarsi. Ecco cosa ha svelato proprio lui, l’ex collabporatore di Raffaella Carrà.

Enzo Paolo Turchi e la pensione da fame: “La ritengo un’offesa”

Vivere come meno di 1.000 euro al mese, come tutti possiamo ben capire, è estremamente complicato. Lo sanno bene i tanti italiani purtroppo costretti da anni a vivere questa condizione, causa una precarietà ora anche accentuata con la pandemia da Covid-19.
Il paradosso avviene poi quando giunge poi la vecchiaia, quando questi lavoratori non riescono a stare un po’ più sereni. Se lo stipendio infatti è stato contenuto, la pensione potrebbe esserlo ancor di più. Soprattutto se alla base ci fosse una questione di mancati contributi versati.
Se la situazione è assurda già per comuni cittadini, figuriamoci per un vip che per tutta la vita ha vissuto guadagnando cifre esorbitanti. È questo il caso di Enzo Paolo Turchi, marito di Carmen Russo e famoso coreografo e ballerino che ha lavorato per i più grandi, come per Raffaella Carrà.
Il coreografo e insegnante, a cui nonostante questo i soldi ovviamente non mancano, percepisce una pensione piuttosto bassa e contenuta, ovvero 720 euro al mese, a fronte del suo cachet passato e degli anni di carriera. Una cifra con cui, soprattutto in questo caso, viverci è praticamente impossibile anche in giro c’è anche chi si adatta e ridimensiona anche a queste condizioni. Proprio lui ha confessato la cosa dicendo in un’intervista rilasciata a Spy: “Ci sono rimasto molto male: non per una questione di soldi, non sono in miseria, bensì per etica professionale”
Secondo Enzo Paolo Turchi, non si può trattare così un artista che ha decenni di carriera alle spalle, famoso o non famoso che sia, praticamente facendogli l’elemosina. Per il ballerino e coreografo il trattamento che lo stato ha nei confronti suoi e di chi come lui non ha mai avuto un contratto da dipendente è un’offesa, sia per la persona e sia per il grande lavoro fatto durante tutta la vita. Insomma, una situazione davvero difficile che per Enzo Paolo Turchi non sarà sicuramente questione di vita o di morte, ma mette alla luce tanti problemi che stanno alla base delle vite di molti cittadini italiani.
Leggi anche: Flavio Briatore, a quanto ammonta il suo patrimonio? Non ci crederete mai

Articolo precedenteNicolas Vaporidis, sapete quanto guadagna all’Isola? Cifre da capogiro
Articolo successivoValeria Graci, la terribile violenza dell’ex: “Lanciato dal quarto piano”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui