Edoardo Vianello il racconto straziante: “E’ stato un dolore terribile, il momento più triste della mia vita”

Edoardo Vianello è una delle voci iconiche della musica italiana, L’interprete dei “Watussi” e di “abbronzatissima” è stato di recente ospite di Serena Bortone al programma ” Oggi è un altro giorno”. Nello studio si è lasciato andare ad una lunga e a tratti commovente intervista sulla sua vita privata.  Edoardo ha perso prematuramente sua figlia Susanna, un momento terribile per il cantante che da quel momento pare non si sia mai del tutto ripreso: “il momento più triste della mia vita. Una cosa indescrivibile che ho cercato di tenere dentro di me il più possibile. E’ un dolore così forte, personale e presente che non serve coinvolgere gli altri”. In un momento di dolore così forte a stargli accanto la seconda moglie Frida come ha confessato il cantante: “è stata la più attenta ed è stata lei a farmela ricordare quando serviva”.
La scomparsa di sua figlia Susanna è qualcosa con la quale deve fare i conti tutti i giorni:” Il pensiero è costante. Mi capitano tante cose e ancora oggi dico che devo parlarne con lei. Era il mio punto di riferimento, ma sembra che ci sia sempre. La sento sempre presente. Era benvoluta da tutti e questo l’ho scoperto quando è venuta a mancare” – ha raccontato il cantante che ha condiviso poi qualcosa in più sulla figlia che era diventata grandissima amica di Fiorello. “Aveva la sua vita di cui non mi raccontava tutto e ho scoperto delle amicizie straordinarie come quella con Fiorello e il direttore di Raiuno, Coletta. Noi avevamo un appuntamento fisso che era quello della partita della Roma. Tra l’altro credo che non abbia mai finito di vedere una partita perché si addormentava sul divano” ha detto Vianello.
Wilma Goich, moglie di Edoardo e madre di Vianello, è anche lei intervenuta sulla triste vicenda e ha dichiarato in un’intervista a Barbara D’Urso: “improvvisamente disse ‘Ho la sciatica’, non era la sciatica, era un tumore al quarto stadio con metastasi alle ossa”.  La malattia è peggiorata in pochissimo tempo: “in un mese se n’è andata, quando l’abbiamo ricoverata, dopo una settimana non c’era più”. Un dolore che non dà tregua: “è stata una cosa del tutto inaspettata, perché non c’erano stati segnali. Non pensavo che potesse arrivare una catastrofe così pesante nella mia vita. Sento Susanna sempre con me, aspetto sempre la sua telefonata” – ha detto il padre Edoardo Vianello, che non ha nascosto – “quando mi hanno detto che la malattia era irreversibile, ho sperato che non soffrisse”.
LEGGI ANCHE: Francesco Totti, dopo la presunta crisi con Ilary Blasi arriva l’ennesima batosta: “Un tragico lutto familiare”
POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: Wilma Goich: “Edoardo Vianello non mi è stato fedele, pensavo fosse in eterno e invece…”

Articolo precedenteUmberto Tozzi, il retroscena sul suo matrimonio: “L’ ho fatto quattro volte”
Articolo successivoLuisa Ranieri, la confessione shock: “Ho paura di una città del Sud”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui