L’Eredità, il campione Massimo Cannoletta svela: “Ecco perché ho lasciato…”

Massimo Cannoletta è stato uno dei campioni più longevi all’Eredità, diventato poi anche volto televisivo grazie al programma Oggi è un altro giorno. Ora svela perché ha dovuto lasciare il quiz show.
Massimo Cannoletta è un divulgatore storico, artistico e musicale di 48 anni, originario della provincia di Lecce. Con 51 puntate registrate, 21 ghigliottine vinte e 280 mila euro portati a casa, Massimo Cannoletta è il campione de L’Eredità che più è stato amato dal pubblico. Ora, però, ha rivelato la verità sul suo abbandono. Ecco cosa ha detto.

Massimo Cannoletta e la verità sull’Eredità: le sue parole

Massimo Cannoletta ha sorpreso tutti con la sua partecipazione all’Eredità, quiz show condotto da Flavio Insinna, grazie alla sua cultura sconfinata e alla sua grande intelligenza. Molto appassionato di storia, ha approfondito negli anni anche i suoi interessi con lo studio di arte e musica. Rimane il campione in carica dell’Eredità per almeno due mesi, registrando un totale di 51 puntate. La notorietà e l’incredibile sapienza dell’uomo gli danno l’opportunità di trovare lavoro in Rai, infatti, ha uno spazio personale al programma Oggi è un altro giorno, di Serena Bortone e, nel fine settimana, partecipa a Citofonare Rai2, programma di Paola Perego e Simona Ventura.
Il 23 dicembre 2020, però, Massimo ha deciso di lasciare il programma, sorprendendo il pubblico che lo seguiva ormai da molto tempo. Da poco Cannoletta è tornato a parlare del quiz show, in una recente intervista per Libraio.it, precisando che la sua decisione è stata molto ponderata e ragionata. Ecco cosa ha detto: “Avevo solo deciso che quel giorno avrei lasciato, ma non avevo avvisato nessuno. Ero reduce da due mesi a Roma da solo, dove la mia vita era: albergo, studi televisivi, albergo. Quando è arrivato il momento di andarmene, il 23 dicembre, mi sembrava brutto liquidare tutto con parole di circostanza. Ho guardato Flavio negli occhi, non volevo dire ‘mi ritiro e me ne vado’, e così ho scelto una formula più soft che mi è venuta spontanea in quel momento. Congedarmi mi è costato molto affettivamente, ma ero un po’ stanco”
Un periodo duro per Massimo, tra l’altro caratterizzato anche dalla pandemia, che in Italia non permetteva di condurre una vita normale, a causa delle tante restrizioni che il governo aveva emanato. Così, il campione ha deciso di ritirarsi all’apice del successo, sapendosi poi ritagliare una carriera in tv che si spera vada avanti ancora a lungo.
Leggi anche: Flavio Insinna perde la pazienza: bufera all’Eredità ma il conduttore se ne pente

Articolo precedenteAmici nella bufera, brutte accuse per Maria De Filippi e la sua redazione: “È tutto finto”
Articolo successivoLDA arriva l’annuncio del duetto che nessuno si aspettava: rivelazione choc

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui