Eleonora Padron, il racconto strappalacrime “La rivedrò, la mia non è una speranza, è una convinzione”

Eleonora Padron , ospite a Storie Italiane su Rai Uno, ha rivelato a Eleonora Daniele un momento drammatico della sua vita privata. L’ex Miss Italia ha dovuto affrontare  due gravi perdite, perdite che gli hanno lasciato una profonda cicatrice nell’animo. Il padre Adriano e la sorella Nives, sono deceduti per mezzo di incidenti stradali: “Quando succedono cose simili, improvvisamente ci viene regalata una forza incredibile, che neppure pensavamo di avere. Probabilmente ci arriva da chi non c’è più. In questo percorso mi ha aiutato tantissimo la Fede, in quanto credo non sia finito tutto, in quanto penso che un domani li rivedrò. La mia non è una speranza, è una convinzione”. Della prematura morte della sorella Nives, Eleonora Padron ha saputo quando aveva solo nove anni, lei stessa ha raccontato al programma:
“Vedevo la sofferenza dei genitori e attraverso i loro occhi soffrivo anch’io. Da quando una delle mie zie mi ha detto che cosa fosse successo, ho dovuto combattere con un cambiamento interiore. Nessuno vuole crescere in fretta, ma io ho dovuto farlo, ho dovuto maturare. A 20 anni è stato veramente difficile fronteggiare la morte di mio papà: a quell’età capisci molto di più e la figura del papà rappresenta una parte importantissima della vita di una figlia. Lui era la vita, per me”. Al celebre concorso di Miss Italia, la Padron, partecipò proprio in omaggio a suo padre. La conduttrice ha rivelato ad Eleonora Daniele: “Lui voleva che ci riprovassi proprio nel 2002, dopo che ci avevo già provato a 17 anni. Lui quell’anno continuava a ripetermi che saremmo andati a Salsomaggiore, che lui mi avrebbe accompagnato.
L’ha fatto lo stesso, in un altro modo. Lo fa ogni giorno e sento molto vicini a me papà e mia sorella”. Nel suo libro, “L’ho fatto per te”, Eleonora Pedron confida le sue sofferenze e i suoi pensieri: “È un libro scritto con l’anima, nel quale ho semplicemente raccontato la mia storia col cuore”. In un’altra intervista del passato rilasciata ai microfoni del Corriere della Sera l’ex Miss Italia, sempre in merito alla sue perdite, aveva  confessato di portare sempre con sé una maglia arancione appartenuta al padre, con sopra scritto Miami: “Io lo leggo “mi ami”. Ogni tanto l’annuso, anche se il suo odore non c’è più, ma io lo sento lo stesso”.
LEGGI ANCHE: Uomini e Donne, Luca Salatino parla per la prima volta della subdola malattia che l’ha colpito
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Antonella Clerici colpita da un grave lutto: “La sua scomparsa mi ha cambiata”, ecco come sta

Articolo precedenteOroscopo della sera momenti intensi per Cancro e Acquario
Articolo successivoPaola Barale racconta i suoi amori: “Da Gianni Sperti a Raz Degan, con nessuno dei due ha avuto il coraggio di…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui