Gabriel Garko, la confessione choc: “Avevo paura che non avrei più lavorato”

Gabriel Garko è uno di quegli attori che per anni ha infiammato i nostri schermi con la sua indiscutibile bellezza e quel suo irresistibile fascino che ha fatto girare la testa a moltissime spettatrici italiane. L’attore, originario di Torino, non ha di certo bisogno di presentazioni. L’uomo è sempre stato dotato di una forte personalità ed è sempre riuscito a catturare l’attenzione del pubblico, che si è poi interessato sempre di più non soltanto alla sua carriera ma anche sulla sua vita privata. E nessuno rimaneva sorpreso se Gabriel Garko si mostrava spesso in compagnia di donne bellissime, dal momento che Dario Gabriel Oliviero, meglio conosciuto come Gabriel Garko, è da anni considerato un simbolo di bellezza e sensualità. Ancora oggi, sembra che gli anni per lui non passino mai, mostrandosi sempre giovane e con un fascino immutato. Eppure, gli ultimi anni sono stati particolarmente complicati per lui.
La scomparsa di suo padre ha creato un vuoto incolmabile nel suo cuore, e anche il tener nascosto una verità che tutti ignoravano, per così tanto tempo, lo ha messo a dura prova. Il suo coming out durante il Grande Fratello Vip, davanti all’ex fidanzata Rosalinda Cannavò (conosciuta anche come Adua del Vesco) è stato un evento determinante nella vita dell’attore. Da qui le cose sono cambiate radicalmente e il pubblico ha potuto conoscere il nuovo Gabriel. Certo, la confessione dell’attore non è stata esente dalle solite polemiche. Qualcuno ha attaccato Garko per aver nascosto per troppo tempo questo aspetto importante ma intimo della sua vita. Tuttavia, Gabriel ha affrontato a testa alta queste critiche, togliendosi di dosso una notevole pressione. La vita è decisamente cambiata da quando ha rivelato questo particolare retroscena del suo privato.
Ovviamente non è facile essere così sincero in pubblico, o almeno rivelare qualcosa di così personale davanti a milioni di persone. Soprattutto dopo del tempo, le persone hanno fatto fatica ad accettare la verità. Gabriel però non ha mostrato paura, mostrando coraggio ma soprattutto rendendosi conto di quanto sia importante abbattere alcuni muri imposti sul piccolo schermo. Quindi Gabriel, dopo aver fatto coming out, ha anche spiegato qual è stata la sua più grande paura, che gli ha consentito di uscire allo scoperto solo negli ultimi anni. “I miei genitori e le mie sorelle non mi hanno mai giudicato per le mie scelte, anzi mi hanno sempre protetto e coperto”, ha spiegato ai microfoni di Vanity Fair. “Prima di iniziare a fare questo mestiere ho sempre vissuto bene la mia sessualità, in casa lo hanno sempre saputo. Poi avevo la convinzione – ha rivelato ancora Gabriel – che se avessi dichiarato il mio orientamento non avrei più lavorato. Inoltre, avevo paura che il pubblico potesse sentirsi preso in giro, ma il primo ad essersi preso in giro sono stato io” , ha ammesso l’attore.
LEGGI ANCHE>>> Gabriel Garko rivela: “È stato un ergastolo…” e butta una frecciatina a Manuela Arcuri

Articolo precedenteOroscopo del giorno: bicchiere mezzo vuoto per Ariete e Bilancia
Articolo successivoMika, sapete chi è il suo fidanzato? E’ un italiano bellissimo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui