Eurovision, è già polemica: la gaffe di Laura Pausini è virale

È ufficialmente iniziato l'Eurovision 2022 di Torino. Ieri, 10 maggio 2022, è stata trasmessa in diretta su Rai1 dal Pala Olimpico di Torino la prima semifinale del Festival Europeo della Musica. Lo spettacolo è condotto da Laura Pausini, Mika e Alessandro Cattelan. Nonostante il successo nelle valutazioni, non sono mancate le critiche. Uno dei momenti più chiacchierati su Internet è stato quello in cui a fare da protagonista era la cantante 47 enne, Laura. La Pausini , inoltre, ha imprecato mentre provava ad annunciare al pubblico il nome della sesta nazione ammessa alla finale del 14 Maggio. Dopo essersi inceppata per alcuni secondi la Pausini ha pronunciato un sonoro “Porca Vacca” in mondovisione. La gaffe è stata notata non solo dal pubblico a casa ma anche dal commentatore Gabriele Corsi.

Tuttavia, secondo TvBlog, non è stato spontaneo, anzi. Da quello che abbiamo letto sul portale, il siparietto era organizzato da tempo, tanto che era già stato provato nelle prove generali del 9 Maggio. Le critiche del 66° Eurovision Song Contest organizzato sul suolo italiano, hanno colpito tutti, soprattutto i tre commentatori scelti dalla Rai, Gabriele Corsi, Cristiano Malgioglio e Carolina Di Domenico. I tre dovrebbero facilitare la trasmissione cercando di veicolare i telespettatori nello show, soprattutto per chi non conosce l'inglese, ma sono stati accusati di "oscurare" il contest. In ogni caso, per tutti quelli che non gradiscono i loro commenti, la piattaforma Raiplay ha previsto una modalità che include la visione senza l'intervento dei tre. Un altro momento saliente che è stato molto commentato e anche criticato è stato quello dell'omaggio fatto alla grande Raffaella Carrà, scomparsa prematuramente lo scorso Luglio del 2021.

Il tributo era già previsto in scaletta ed era stato programmato proprio per la serata di ieri. Purtroppo , però, l'intervento fatto ieri ad omaggio della famosa showgirl italiana è stato giudicato fin troppo breve. L’omaggio alla Carrà è consistito in un breve ringraziamento da parte dei conduttori e in un accenno di coreografia della canzone “Fiesta” da parte loro e del corpo di ballo. La cosa ha attirato l'antipatia del popolo del web e degli telespettatori a casa che , a quanto pare, non sono soddisfatti e si aspettavano qualcosa in più per un'icona nazionale e internazionale.  In ogni caso, il tributo potrebbe essere stato diviso in più parti e magari non si è esaurito nel breve siparietto di ieri sera, per adesso restiamo in attesa del prossimo appuntamento e siamo certi che Laura, Alessandro e Mika saranno in grado di rendere lo show ancora più straordinario.

LEGGI ANCHE:Eurovision 2022, Cristiano Malgioglio la frecciatina ad Achille Lauro: l'affronto