Nina Moric adesso attacca il figlio Carlos Maria: "Non sei una vittima, sei un complice!"

Nelle ultime ore si è accesa una vera faida familiare tra Fabrizio Corona e Nina Moric, nel mezzo c'è il giovane figlio dell'ex coppia, Carlos Maria. Mentre Corona incolpa Nina di aver abbandonato, o meglio, di essere sparita dalla vita del figlio, la modella ha diffuso le chat che dimostrerebbero l'opposto. Nina ha anche mandato un messaggio, molto diretto, al suo Carlos. Negli ultimi giorni è esplosa la notizia per cui il  "re dei paparazzi"  avrebbe accusato l'ex moglie di furto , parlando addirittura di aggressione ai suoi danni. La Moric a sua volta ha deciso di intervenire su Instagram e rispondere a Fabrizio circa e soprattutto per l'accusa di essere sparita da mesi dalla vita del figlio Carlos. Nina ha pubblicato le chat in cui chiedeva di lui, poi si è rivolta direttamente a Carlos.

La vicenda non si è conclusa, anzi Fabrizio di tutta risposta ha pubblicato un lungo video sulle pagine social di Carlos Maria dando una versione dei fatti che contraddice le affermazioni dell'ex compagna, in tale contenuto dichiara: "La signora Moric è sparita dall'Italia da circa 3 mesi, non sentiva suo figlio Carlos da circa 3 mesi. Non solo non lo sentiva, non lo cercava neanche. Dopo tre mesi che è sparita, venerdì si è presentata chiamandolo e cercando di poter parlare con lui. Lui, siccome si era ripreso da un brutto periodo, mi ha chiamato chiedendomi: "Cosa faccio? Rispondo alla mamma?". E io gli ho detto: "Fai quello che vuoi fare, se ti senti di risponderle rispondi". Lui ha preferito non risponderle e le ha detto che poteva andarlo a trovare a casa".

Il video continua e Corona spiega che a suo dire la donna si sarebbe introdotta in casa sua e gli avrebbe sottratto una cospicua somma di denaro, una cifra che si aggirerebbe intorno ai 50 mila euro: "Si è recata nella stanza dove sapeva che vi erano i soldi della società, 50 mila euro in contanti, li ha presi e se li è portati via". Dunque, lui l'avrebbe denunciata. Nina dopo aver pubblicato una serie di messaggi dove dimostrerebbe di aver cercato ripetutamente il figlio negli ultimi tre mesi, si rivolge direttamente al giovane ragazzo: "Mentendo non verrà niente di buono. Mi dispiace! Sapevi cosa stavi facendo e sapevi che mi avrebbe ferito, ma in qualche modo questo non ti ha fermato…Amen. Mi dispiace, ma non mi meriti più. A volte devi solo ammettere che hai torto e prenderti le tue responsabilità, ormai non sei più un bambino, ma sei un uomo di 20 anni! Non ti sto negando, ma ti sto educando. Non sei la vittima, non lo sei mai stato. Ora sei diventato complice".

LEGGI ANCHE: Fabrizio Corona risponde a Fedez: "Pazza, io non ti odio, anzi ti desidero", fan sotto choc