Maurizio Casagrande, svelato un importante retroscena: "Attore per caso, avrei voluto fare tutt'altro"

Il simpaticissimo e famosissimo attore Maurizio Casagrande è uno dei comici italiani più apprezzati. Nel corso degli anni, l'attore di origine napoletana è stato conosciuto per il suo modo di fare sempre così esilarante e per il suo grandissimo senso dell'umorismo. Maurizio Casagrande è riuscito a costruirsi nel corso degli anni una carriera davvero brillante e ricca di grandi successi, non a caso l'attore è riuscito a portarsi a a casa anche il premio internazionale della comicità Charlot nel 2007. Casagrande ha preso parte a numerosissimi film che rappresentano un'icona della comicità partenopea e italiana, al fianco di altri grandi artisti quali Vincenzo Salemme e Carlo Buccirosso.  Tuttavia, Maurizio Casagrande ha iniziato la sua carriera di attore quasi per caso, perchè in realtà nella vita avrebbe voluto fare tutt'altro. Scopriamo insieme cosa.

Il famoso comico napoletano Maurizio Casagrande ha rivelato in un'intervista il suo stranissimo passato nel mondo dello spettacolo. Casagrande ha una carriera che dura da quasi cinquant'anni e negli anni ha recitato in numerose produzioni di successo nazionale e internazionale. Tuttavia, l'attore non aveva intenzione di iniziare questa carriera quando era ancora un ragazzo. Infatti l'attore napoletano, all'epoca, si stava dedicando con passione allo studio di una disciplina completamente diversa. Il comico stava prendendo lezioni per diventare un batterista, e gli sarebbe piaciuto dare inizio a una carriera in qualità di musicista. Tuttavia, grazie a suo padre, l'attore teatrale Antonio Casagrande, il suo futuro ha preso una direzione completamente diversa da quella che si era immaginato. “Mio padre aprì una scuola di recitazione chiamata Bottega Teatrale del Mezzogiorno“, ha detto Casagrande. “Riteneva indispensabile che i suoi allievi avessero almeno un’infarinatura di musica e di ritmo”, ha spiegato l'attore.

Casagrande decise quindi di insegnare agli allievi del padre le basi del solfeggio e alla fine sviluppò una vera e propria passione per il mondo della recitazione. Durante l'ultimo anno del corso, però, sono successe cose che nessuno avrebbe potuto immaginare. Un attore che avrebbe dovuto esibirsi sul palco nel saggio finale venne arrestato dalla polizia e non avrebbe potuto presentarsi allo spettacolo. Per questo motivo, suo padre insistette affinché Maurizio prendesse il suo posto, e così ebbe origine la splendida carriera di Maurizio Casagrande che tutti conosciamo. Questa è una dimostrazione del fatto che a volte è davvero per una serie di fortunate o sfortunate circostanze che le cose possono prendere una piega completamente diversa. Maurizio Casagrande è diventato l'attore stimato e rispettato che è oggi grazie a un evento provvidenziale che ha cambiato per sempre la sua vita.

LEGGI ANCHE>>> Made in Sud, Clementino è stato fatto fuori: ecco perché da stasera non ci sarà più