Alberto Matano sconvolto dal racconto: "É un fatto assurdo!"

Alberto Matano nella puntata del 3 maggio 2022, è rimasto sconvolto dal racconto del suo ospite intervistato nel suo programma "La vita in diretta". Sfruttando la presenza di Alessio Boni che domenica sera su Rai 1 sarà in onda con  Rinascere, dove interpreta il padre di Manuel Bortuzzo, ha avuto modo di approfondire la storia dell'ex gieffino e ne è rimasto a dir poco sconvolto." E’ un fatto assurdo, ha colpito tutti quello che è successo” ha asserito il giornalista ricordando il ferimento dell’ex concorrente del GF Vip, in seguito al quale è rimasto purtroppo paralizzato dalla vita in giù. "Questo ragazzo, con grande forza e determinazione, è comunque riuscito a ricominciare" ha sottolineato subito dopo, sempre riferendosi a Manuel ovviamente

"Purtroppo la sua vita è decisamente più complicata ora di prima", ha annunciato Alberto Matano, nella trasmissione si è raccontata tutta la tragica storia del ragazzo, dalla sera della sparatoria ,avvenuta per colpa di uno sfortunato scambio di persona, fino alla sua rinascita, come dice il titolo del film. Il film, per chi non lo sapesse, è tratto dall'omonimo libro scritto da Manuel e ripercorre la vita dell'ex concorrente del Grande Fratello Vip dalla notte in cui è rimasto ferito ad oggi, escludendo solo la parte più recente, il coinvolgimento nel reality e la storia d'amore da poco terminata con la principessa etiope Lulù Selassié. A tal proposito proprio oggi in una conferenza stampa per la prima del film, Bortuzzo si è rifiutato di rispondere alle domande poste sulla recentissima chiusura del rapporto sentimentale.

Nel momento in cui è stato posto l'interrogativo è sceso il gelo nella stanza e la coordinatrice della conferenza stampa ha detto: “Scusa, Laura ma questa domanda, in questo contesto, la vedo poco adatta. Sì, ma entriamo nel privato che, anche se vissuta pubblicamente, non è il caso di affrontare qui”. A questo punto anche Manuel Bortuzzo è intervenuto per chiarire: “No, grazie. Sono qui per altro”. Il film è tratto liberamente dal libro del 2019  “Rinascere, l’anno in cui ho ricominciato a vincere”, a giugno del 2021 è già andato in onda  “L’ Ultima Gara”, un docufilm con Raoul Bova, Massimiliano Rosolino, Filippo Magnini ed Emiliano Brembilla. Manuel durante la conferenza stampa ha dichiarato: “Ho affrontato tutto con l'ingenuità di un bambino che quando cade prova a rialzarsi, senza sapere bene come. Vedere il film è stata un’emozione unica. Continuavo a rivederlo, non mi sembrava vero”.

LEGGI ANCHE: Alberto Matano, finalmente il conduttore convola a nozze e pensa a un figlio: ecco con chi lo avrà

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Franco Bortuzzo, senza filtri reagisce alle provocazioni: "Manuel voleva farlo da tempo"