Wanda Nara, accuse gravissime proprio contro lui: "Ha causato patimenti e sofferenze"

Wanda Nara torna a parlare del finto flirt con il centrocampista dell'Inter Marcelo Brozovic.  Nel 2019 il sito web The King Corona Magazine, fondato dal famoso paparazzo, ha pubblicato un articolo sul presunto flirt della moglie di Mauro Icardi ,Wanda Nara e Marcelo Brozovic, la notizia del collega Fabrizio Corona non passò inosservata e in un poche ore ha navigato nel web conquistando le home page di tutti i principali portali di gossip del nostro Paese ed è stata seguita anche da alcune importanti testate giornalistiche argentine. Come lo stesso pubblico ministero ha avuto in seguito l'opportunità di raccontare, l'articolo ha avuto un impatto considerevole sulla vita di Wanda Nara e della sua famiglia a livello pubblico e personale.

Alla luce delle circostanze, la procura di Milano ha chiesto di incriminare Fabrizio Corona per diffamazione. La moglie di Mauro Icardi ha recentemente testimoniato come parte civile nel processo al re dei paparazzi. Wanda Nara ha potuto parlare davanti al giudice di alcune delle conseguenze che lei e la sua famiglia hanno subito a seguito della falsa notizia riportata da The King Corona Magazine. "Patimenti e sofferenze in famiglia", ha dichiarato l'ex showgirl argentina, prima di aggiungere: "Avevo cinque figli che studiavano qui a Milano in quel momento".Inoltre, la procuratrice dell'ex attaccante dell'Inter ha affermato che gli articoli pubblicati sul sito dei paparazzi hanno causato anche una serie di problemi dal punto di vista professionale, soprattutto al marito.

"“A causa di questo articolo sono iniziati i problemi dentro il club e con la squadra. […] Noi siamo una famiglia tradizionale e questa storia ci ha creato dei problemi in famiglia e anche fuori ha affermato la donna. Wanda ha anche dichiarato di non aver avuto alcun tipo di rapporto con  Brozovic precisando:  “[…] non era neanche una persona che frequentavamo nella squadra. Non ho capito da dove è nata questa storia”.  Secondo il Corriere della Sera, la prossima udienza si svolgerà il 25 maggio, quando il giudice avrà modo di sentire altri due protagonisti dell'accaduto: Brozovic e Icardi, entrambi parte civile del processo. Nella stessa giornata sarà chiamato a testimoniare anche il centrocampista dell'Inter Ivan Perisic. Infine, lasciando l'aula Nara ha detto ai cronisti che da questo processo si attende "giustizia" e che per lei e Icardi "Milano è la nostra casa".

Leggi anche: Wanda Nara “uccide” Mauro Icardi pubblicamente: le sue parole lo distruggono letteralmente

Potrebbe interessarti anche: Wanda Nara, arriva la vendetta contro Icardi: le chat bollenti con un altro calciatore