Terence Hill, dopo la morte del figlio arriva la terribile malattia: dramma pesantissimo

Siamo abituati a vederlo combattere e prendere a schiaffi gli avversari al fianco di Bud Spencer, o andare in giro per Spoleto in bicicletta nei panni di Don Matteo. Terence Hill è uno degli attori italiani più amati di tutti i tempi, e se molti pensano che il suo talento sia figlio di una discendenza straniera, si sbagliano di grosso. L'attore è in realtà più che italiano, originario della città di Venezia, e il suo vero nome è in realtà Mario Girotti. Terence Hill è un nome d'arte che lo ha accompagnato per tutta la sua carriera fino alla sua ultima apparizione a Don Matteo 13 lo scorso giovedì. La carriera cinematografica di Hill, insieme con quella dell'amico Bud Spencer, è stata il simbolo di un'epoca in cui un certo genere di film si è imposto prepotentemente nel cinema italiano. Lo chiamavano Trinità e tutta una serie di "Spaghetti Western" sono solo alcuni dei film più famosi in cui i due recitano come protagonisti, e le scene delle risse rimarranno per sempre impresse nella memoria degli spettatori.

Dopo un lungo periodo in cui l'attore è rimasto praticamente nell'ombra, torna la luce con l'interpretazione del protagonista della fiction della Rai Don Matteo o del protagonista di A un passo dal cielo. Ma cosa è successo in quegli anni di silenzio vissuti da Hill? L'attore era stato fuori dai riflettori televisivi e cinematografici per quasi un decennio prima del successo della serie tv di Don Matteo. Nel tempo è diventato il prete più famoso del piccolo schermo, conquistando numeri di ascolti davvero clamorosi, e oggi si avvia verso la fine della sua straordinaria carriera, lasciando il posto a Raoul Bova, che lo sostituirà nei panni di Don Massimo. Tuttavia, Terence Hill si è trovato ad affrontare un grande dolore durante i suoi anni bui quando non era quasi mai al centro dei pettegolezzi.

Il motivo è che suo figlio Ross è morto in un incidente d'auto negli Stati Uniti d'America nel 1990. Il giovane ha lasciato prematuramente l'amore di suo padre, e per questo l'attore è caduto in una profonda depressione. Perdere un figlio è un dolore immenso, e il protagonista di Don Matteo lo sa bene. Dopo anni di grande frustrazione, dolore e sofferenza, un produttore lo ha convinto a tornare finalmente sul set, dove Terence Hill ha trovato la forza per andare avanti con la sua vita senza mai abbandonare del tutto il dolore per la scomparsa del figlio. Ecco quindi perchè Terence Hill aveva fatto perdere le sue tracce in quel periodo. Però ad oggi l'attore sembra aver ritrovato di nuovo il sorriso grazie all'impegno che ha dedicato al suo lavoro.

LEGGI ANCHE>>> Don Matteo, Terence Hill rompe il silenzio e lancia una pesante accusa: "Non hanno voluto farlo"