HomeSpettacoloFabio Canino, il dramma: "Quella volta che mi sono dichiarato e la...

Fabio Canino, il dramma: "Quella volta che mi sono dichiarato e la mia vita è cambiata"

L'attore e scrittore Fabio Canino si è seduto sul divano degli ospiti nel salotto pomeridiano di Rai1 a Oggi è un altro giorno, condotto da Serena Bortone. Il protagonista del programma è stato, nei mesi scorsi e da tanti anni ormai, giudice di Ballando con le stelle. Ha esordito in Fratelli coltelli nel 1997, ma ha recitato in pochissimi film. Invece, ha avuto un rapporto diverso con il teatro e molte delle sue esibizioni hanno avuto grande successo. Inoltre, è uno scrittore empatico e benvoluto, ma è riluttante a parlare troppo della sua vita privata. Tempo fa, in un'intervista televisiva, ha confidato cosa è successo quando ha scelto di parlare apertamente ai suoi genitori della sua omosessualità. “I miei pensavano già che avessi rotto la macchina o che avessi fatto qualche altro casino”, ha confidato.

A proposito di genitori, nello studio di Verissimo a gennaio, Fabio Canino ha confidato quanto sia stato difficile per lui separarsi da loro quando sono morti. “Quando nell’ultimo periodo non stavano bene dovevo alleggerire il clima”, ha spiegato. Ma in realtà l'atmosfera era molto tesa, e oggi ha ammesso che la morte dei suoi genitori lo ha cambiato profondamente. Nell'intervista ha svelato: “Ho dovuto fare i conti da solo perché puoi avere anche 200 persone ma sei solo e ho voluto fermarmi e cercare una calma”. Anche i genitori possono invecchiare, ma la loro morte renderà comunque tutto diverso e creerà un vuoto. Fabio Canino ha proseguito sottolineando quanto sia difficile superare questo dolore: “Mi sono reso conto che la vita era cambiata perché io non essendomi fatto una famiglia il mio riferimento era la mia famiglia di origine. Il testimone passava a me e non era semplice".

Queste parole lasciano trasparire tutto il dolore che Fabio Canino ha dovuto sopportare quando ha affrontato la perdita dei suoi genitori. Delle persone di sani principi, che hanno accolto con serenità la confessione del loro figlio e invece di giudicarlo o di puntare il dito contro di lui, non sono rimasti minimamente sconvolti dalla dichiarazione di Fabio circa il suo orientamento sessuale. Questa confessione potrebbe rappresentare un monito per tutte quelle famiglie che si trovano ad affrontare argomentazioni del genere e che non sanno come poterle gestire. Forse è proprio per questo motivo che il simpatico giudice di Ballando con le stelle sembra avere un rapporto così sano e sereno con il suo orientamento, senza mai nascondersi o rinnegare nulla.

LEGGI ANCHE>>> Guillermo Mariotto, la rivelazione scottante: "Il mio organo è più grosso del normale"

ARTICOLI RECENTI