Anna Falchi, la profonda crisi e la confessione struggente: "Non mi sono mai sentita così sola"

A distanza di oltre un decennio, il rapporto tra Anna Falchi e il vice di FI, il nipote di Bruno Vespa Andrea Ruggeri, scricchiola pericolosamente: è tutta colpa della convivenza. I due si sono incontrati per la prima volta nel 2009. All’epoca la presentatrice lavorava a Rtl: conduceva un programma radiofonico in coppia con Pierluigi Diaco. Era presente pure Federico Vespa che, come il più famoso padre Bruno, è giornalista. La Falchi ha subito trovato qualcosa d'interessante in lui e così è scattata la scintilla. All’epoca non c’è stato nulla di più: Anna Falchi era legata all’imprenditore Denny Montesi ed era incinta. Da quel momento però i loro destini si sono incrociati e con il tempo e lo scambio di qualche messaggino, i due, hanno iniziato a frequentarsi.

Adesso però le cose sembrano non andare come sperato ed Anna si è sbottonato confessando di essere nel bel mezzo di una vera e propria crisi con il suo compagno: La showgirl, attrice e conduttrice a Oggi svela: “Non mi sono mai sentita tanto sola da quando siamo insieme”. I due hanno deciso solo di recente di andare a vivere insieme ma le cose non sembrano essere migliorate: "“Difficile fare bilanci perché parliamo di pochi mesi, ma senz’altro la convivenza è una realtà impattante per chi non è abituato. Ci sta mettendo alla prova. La famiglia del Mulino Bianco non esiste, tanto meno a casa mia”, confessa Anna. Insomma la relazione inizia a traballare e questo lo si evince anche dalle parole della bellissima attrice italiana:

“Forse. La porta è sempre aperta per entrambi e se le cose non andassero... amen. Facciamo vite diverse, con orari diversi. Lo ripeto spesso: non mi sono mai sentita tanto sola da quando siamo insieme. Sembra paradossale ma è così”. La donna non ha voluto dare ulteriori spiegazioni e ha concluso parlando dei suoi vecchi amori: arlando dei suoi tanti amori, spiega perché in passato ha affermato di aver sempre tradito: “Errori di gioventù. Ho tradito per rivalsa. Chi di lama ferisce, di lama perisce”. Quando la Falchi e Andrea si sono conosciuti, Anna era molto contenta di quel rapporto, all'epoca confessò: “C’è voluto un anno prima che sbocciasse l’amore e da quel momento non ci siamo più lasciati. Ho vissuto tutte le fasi della sua carriera. Si è sempre occupato di politica, che richiede una grande passione. Non abbiamo mai litigato pesantemente”

Leggi anche:Anna Falchi senza ritegno: "Ho sempre tradito i miei partner, ecco perché"

Potrebbe interessarti anche:Anna Falchi, dopo anni torna a parlare della sua storia con Fiorello: "Quando ci siamo lasciati ho dato una festa"