Rocco Siffredi, il dolore che lo ha cambiato per sempre: "Sento le grida sotto casa"

L'immagine di Rocco Siffredi è famosa nel mondo. Le sue gesta sono ben note, rendendolo uno dei volti principali del mondo del cinema per adulti sia a livello nazionale che internazionale. È anche un discreto showman, come ha dimostrato durante la sua partecipazione a L'Isola dei Famosi diversi anni fa. Questo lo rende molto popolare tra il pubblico italiano. Ma anche lui sta invecchiando, e in un'intervista al Corriere della Sera ha svelato che presto lascerà il suo mondo. Con una famiglia, alle soglie dei 60 anni, Rocco Siffredi potrebbe decidere di lasciare la carriera che lo ha reso famoso. Ecco cosa ha detto: “Mi guardo allo specchio e mi dico: ma che ci fai tu con le ventenni… Non mi sento più a mio agio davanti al corpo di una ragazza”. Tutti conoscono la carriera di Rocco Siffredi, ma non conoscono un particolare della sua vita, un evento drammatico che lo ha colpito quando era solo un bambino.

L'episodio è legato a un lutto avvenuto nella sua famiglia che ha lasciato un segno indelebile nella sua vita e che non dimenticherà mai. Questa drammatica storia è stata raccontata in un'intervista a Ti Sento, trasmissione pomeridiana di Rai2 presentata da Pierluigi Diaco. Lì, Rocco Siffredi ha avuto la possibilità di fare un passo indietro nel suo passato e immergersi nei ricordi di quando era ancora molto giovane. Questo è il momento della scomparsa del fratello e della successiva sofferenza della madre. Lui aveva 6 anni e questa è la sua testimonianza: “Mia madre l’ho vista soffrire sempre. Una donna che per un figlio di 12 anni per una crisi epilettica, io ne avevo 6, e tutto ad un tratto impazzisce… Mia mamma metteva da mangiare sul tavolo anche per mio fratello Claudio che non c’era più”.

Poi la sua memoria torna al momento prima della tragica notizia, quando era a scuola. “Sono all’asilo, mi vengono a prendere: non come al solito mia sorella ma una vicina di casa. Mi porta a casa e io sento le grida sotto casa… Quel giorno ha cambiato la nostra famiglia“. L'attore porta ancora con sè quel dolore così straziante che ha cambiato per sempre la sua vita e quella della sua famiglia. Così come porta ancora nella sua mente il ricordo di suo fratello, strappato alla vita così presto. Quello che ha passato Rocco Siffredi è davvero una tragedia di quelle non si augurano a nessuno, ma che l'attore riesce a celare molto bene grazie anche alla sua grande ironia e alla voglia di scherzare su tutto.

LEGGI ANCHE>>> Arisa e Rocco Siffredi pubblicano questa foto: sta succedendo davvero quello che tutti pensano?