Carlo Conti, il conduttore non ce la fa e scoppia in lacrime: “mi fa troppo male, cambiamo tema”

Carlo Conti si è commosso davanti alle telecamere la scorsa sera durante la puntata dei quaranta anni del Maurizio Costanzo Show. Presenti con lui al cospetto del grande Maurizio anche Mara Venier, Enrico Mentana, Enrico Papi e  Drusilla Foer, tra gli altri.  Il conduttore toscano è crollato quando il marito di Maria De Filippi gli  ha fatto tornare alla mente un ricordo fin troppo doloroso. Dopo aver parlato del nuovo show che sta conducendo su Rai Uno, The Band, e dopo essersi esibito in una brillante performance canora insieme al collega Enrico Papi, Conti si è ritrovato ad affrontare il tema della scomparsa di Frizzi, avvenuta nel 2018. Maurizio Costanzo ha voluto omaggiare e ricordare il profondo legame dei due amici e colleghi e Carlo non ha potuto esimersi dal dichiarare:
“Tra noi c’era un legame fortissimo. Al di là del rapporto professionale c’era un grande rapporto umano. E poi siamo diventati babbi in età abbastanza avanzata e questa cosa ci ha legato molto”, ha spiegato Carlo che è poi stato sopraffatto dalla commozione. “Io il mio Matteo, lui la sua Stella”, ha raccontato il toscano riferendosi ai rispettivi frutti d’amore. In quel momento la commozione ha preso il sopravvento nel silenzio dello studio del Maurizio Costanzo Show. La voce gli si è spezzata, vinta dal dolore e dall’emozione e sono spuntate le lacrime, un brillio fugace che di certo non è stato fatto a favore di telecamera tanto che il conduttore di The Band ha chiesto, rispettosamente, di cambiare argomento: “Cambiamo argomento, altrimenti mi commuovo troppo”. Il padrone di casa dello show, compresa la difficoltà dell’ospite, ha immediatamente accolto il consiglio e ha virato il discorso ponendo delle domande sul figlio di Conti.
Maurizio ha chiesto cosa vorrebbe fare Matteo “da grande ” e il noto presentatore ha risposto: “Non so cosa farà da grande. Lo vedo orientato su queste cose da YouTuber, della nuova generazione. Gli auguro di avere la stessa fortuna che ho avuto io, di fare della sua passione il suo lavoro”, ha spiegato. Spazio poi all’eventualità che possa tornare a riempire i teatri italiani assieme ai suoi due grandi colleghi e amici Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello. A quel proposito Carlo ha acceso la speranza di molti dichiarando:  “C’è questa voglia di rifare lo spettacolo insieme. Non so se rifaremo lo stesso, una rivisitazione, o qualcosa di nuovo. Anche in questo caso, c’è una grande fratellanza e una grande stima professionale. Ci divertiamo a lavorare insieme e a fare i ‘ragazzacci’”.
Leggi anche:  Roberta Morise, il grave lutto dell’ex di Carlo Conti: “È venuto a mancare improvvisamente”

Articolo precedenteJessica Selassiè riaccende le speranze dei fan, con Barù non è ancora finita: un gesto che dice tutto
Articolo successivoEzio Greggio, il gravissimo lutto che gli ha spezzato il cuore: “Ho perso un pezzo di me”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui