Vi ricordate Suor Cristina? "Impossibile far convivere musica e fede", ecco come si è ridotta oggi

Impossibile dimenticare suor Cristina: il suo coinvolgimento a The Voice e la sua voce hanno fatto scalpore qualche anno fa. Gli italiani non sono abituati a vedere una personalità ecclesiastica partecipare ai talent show. L'industria dello spettacolo difficilmente può sembrare compatibile con la religione e la devozione, e invece il risultato è stato una standing ovation per lei che è passata alla storia, portandola a vincere e a farsi amare dal grande pubblico. Suor Cristina, soprannominata "ugola d'oro", ha toccato il cuore di J-Ax, il quale è stato così commosso che l'ha selezionata nella sua squadra e l'ha portata al primo posto. Da quel momento la suora diventa il vero volto della Rai. Dopo The Voice è arrivata la partecipazione al programma di Milly Carlucci, Ballando con le stelle. In questo caso, molte persone le hanno commentato che, dato il suo ruolo nella società, avrebbe dovuto ballare con un gruppo di ballerini, e non in coppia.

Tuttavia, Christina ha mostrato che il suo amore per Dio non era in contrasto con il suo desiderio di ballare e cantare. Ci siamo chiesti come avrebbe reagito la suora al grande successo. Suor Cristina, ancora fedele a se stessa e a Dio, ha riconfermato i suoi voti di castità, povertà e obbedienza presso la Chiesa di Sant'Ambrogio a Milano l'8 dicembre 2020. “Mi sono sposata definitivamente con Cristo, con più consapevolezza: sono passata a un amore ancora più profondo”. Il mondo della televisione è ormai così lontano da lei che non ci pensa più. Poteva certamente continuare la sua carriera in televisione, ma ha deciso di dedicarsi alla Chiesa e alla sua vita quotidiana, anche se questa parentesi è stata per lei molto soddisfacente. “Cantare per me è sinonimo di fede. Ma c’è stato un momento, quando ho iniziato la mia vita religiosa, in cui ho dovuto pensarci seriamente. Ho scelto di unirmi a Dio e mettere da parte la musica.".

Poi ha aggiunto: "Mi sono dovuta chiedere: possono la musica e la fede convivere? Questa è la domanda cruciale. Non è stato facile. La mia famiglia non aveva quel tipo di apertura”. Ma nonostante ciò, la decisione di suor Cristina di andare in televisione ha rotto gli schemi: “Per loro era tutto casa e chiesa. Ogni cosa al suo posto. In un certo senso, ho dovuto purificare la parte della mia vita dedicata al canto e unirla alle mie scelte religiose”. Oggi canta solo per il Signore, ma non possiamo dimenticare la sua interpretazione di Like a Virgin sul palco di The Voice: “Ora sento che posso usare la mia voce per esprimere esattamente questo: il mio amore per la vita, il mio messaggio di gioia. Ma è stato un percorso lungo”. Se non potrà più cantare in tv, seguirà sicuramente sugli spettacoli musicali e sul festival di Sanremo. Proprio in occasione di quest'ultimo ha postato una foto con il Damiano di Maneskin, un personaggio, forse, alquanto lontano da lei.

LEGGI ANCHE>>> Il padre di Laura Pausini arriva a The Voice! Ecco che cos'è successo