Pippo Baudo, l'attacco al suo primo grande amore è durissimo: "Ha sbagliato tutto, imperdonabile"

Non sono molti i personaggi che possono definirsi veri e propri pilastri della storia della televisione. I personaggi che hanno scritto le pagine importanti del percorso evolutivo del piccolo schermo si contano ormai sulle dita di una mano. Naturalmente, tra questi, non si può ignorare la meravigliosa carriera di Pippo Baudo, che ha quasi "inventato" di un ruolo così importante come quello della figura del presentatore di oggi. Molti professionisti dell'industria dello spettacolo si sono ispirati a lui negli anni, ed è grazie a Pippo che la visione del moderno conduttore è cambiata. Stesso discorso per Amadeus, ad esempio, che sicuramente trarrà ispirazione da lui per continuare il suo Festival di Sanremo, che ha ottenuto un così grande successo per ben tre anni consecutivi ai quali potrebbe anche aggiungersi un quarto.

Del resto, anche lo stesso Amadeus ha citato Pippo Baudo, dato che molti considerano il primo come l'erede naturale del secondo. Certo, ci sarà tempo per scoprirlo. Ad oggi è comunque difficile individuare una figura così influente come lo è stato quella di Pippo Baudo nell'arco della sua carriera televisiva. Gli anni del Festival di Sanremo, tra tante altre esperienze, hanno reso lo stesso Pippo protagonista indiscusso de panorama televisivo italiano. Il pubblico gli è sempre più affezionato, e molti spesso tornano a parlare la sua straordinaria carriera. Il conduttore, però, è anche una di quelle persone che le cose non le mandano a dire, ed è per questo che Pippo Baudo ha spesso avuto voce in capitolo su determinate questioni. L'esperienza televisiva di Pippo è molto importante, e da molti anni porta il pubblico a capire la professionalità e l'impegno che mette nel suo lavoro.

Baudo ha fatto la storia della televisione italiana, anche se quest'ultima oggi è cambiata molto rispetto a un tempo. Lo stesso Pippo ne è consapevole, e negli ultimi anni si è ritrovato a commentare anche quello che sta succedendo oggi sul piccolo schermo. Ad esempio, il discorso di Fedez al concerto del 1 maggio di un anno fa ha suscitato molto scalpore. All'epoca anche Baudo decise di schierarsi sulla questione, scagliandosi sia contro il rapper che contro la stessa RAI. “Se avessi condotto io il Concertone del Primo Maggio avrei spento le telecamere a Fedez durante il suo discorso” , ha detto Baudo con durezza. “L’errore che ha commesso la Rai è stato quello di non dire semplicemente che quel palcoscenico era il suo e a lei competeva l’autorizzazione” , ha continuato Baudo, criticando quindi tanto il rapper quanto l'emittente pubblica per la decisione di non intervenire.

LEGGI ANCHE>>> Pippo Baudo, lo sapevate che ha un figlio segreto di nome Alessandro? L'incredibile storia