HomeSpettacolo"Michael Schumacher non è più con noi", le terribili parole dell'amico del...

"Michael Schumacher non è più con noi", le terribili parole dell'amico del cuore

Non si hanno notizie sulla salute di Michael Schumacher da quasi 8 anni. "Non è con noi in questo momento", ha detto il capo della F1 Bernie Ecclestone, pur rimanendo ottimista sulla situazione del pilota. Vediamo di scoprire qualcosa di più, nel dettaglio. L'incidente con gli sci è accaduto quasi nove anni fa, che ha lasciato Michael Schumacher con un devastante trauma alla testa, e da allora non è mai trapelata nessuna notizia sul suo stato di salute, con grande preoccupazione da parte dei fan e degli amici del campione. L'unico aggiornamento sul pilota è stato annunciato dal presidente della FIA Jean Todt in un'intervista al quotidiano tedesco Bild. La notizia che ha dato è un buon segno. Riportata anche su Il Messaggero, lascerebbe intendere che il campione sarebbe migliorato "lentamente e sicuramente".

Il campione si sta ancora riprendendo dopo aver colpito con la testa una roccia mentre sciava fuori pista a Meribel, in Francia. Era il dicembre 2013, e fu subito portato in ospedale a Grenoble. Dopo 2 interventi, è stato messo in coma farmacologico per 6 mesi per ridurre il gonfiore al cervello. Successivamente, è stato trasferito in un altro ospedale a Losanna, in Svizzera, e si è svegliato dal coma nel 2014 ed è stato autorizzato a tornare a casa sua sul Lago di Ginevra dopo 250 giorni. Sua moglie Corinna ha chiesto la massima segretezza sulla salute del marito, ma l'amico di lunga data del pilota, Todd, le è stato molto vicino da quel maledetto incidente del 29 dicembre 2013 e non ha mai perso occasione per fare visita al suo amico. Todd ha rivelato che Corinna è una grande donna che sa bene come gestire la famiglia e che c'è un rapporto di fiducia reciproca tra loro.

Non sappiamo quanto siano state gravi le conseguenze dell'incidente, ma il capo della F1 Bernie Ecclestone ha detto in un documentario dedicato alle imprese del pilota: “Non è con noi in questo momento. Ma quando starà meglio risponderà a tutte le domande”, mostrando un certo ottimismo sulla sua guarigione. Cosa c'è dietro queste parole? Forse Michael Schumacher e la sua famiglia stanno davvero per uscire da questo terribile incubo? Purtroppo, non ci sono ancora notizie certe in merito. L'augurio che possiamo farci, insieme a tutti i fan del pilota, e che l'uomo ritorni quanto prima tra noi, sperando che la terapia alla quale si sta sottoponendo da anni sia riuscita a dare i risultati sperati. Noi intanto non possiamo fare altro che mostrare solidarietà alla famiglia del campione, sperando con tutto il cuore che possa, un giorno non molto lontano, lasciarsi alle spalle questo momento così brutto.

LEGGI ANCHE>>> Micheal Schumacher, è Flavio Briatore a dare la notizia che nessuno voleva leggere

ARTICOLI RECENTI