Sergio Assisi, sapete che lavoro faceva prima di diventare attore? Qualcosa di totalmente diverso

Sergio Assisi è uno degli attori più affascinanti e simpatici del mondo dello spettacolo in Italia. Dotato di un paio di occhi azzurri, dello stesso colore del mare della sua amata Napoli, non solo è un attore di grande talento ma è anche un personaggio che negli anni ha sempre saputo dimostrare di avere un gran senso dell'umorismo e di riuscire a portare una certa "leggerezza" durante i suoi interventi, il che lo rende una persona molto simpatica e dotata di un grandissimo carisma. Quello che però molte persone si domandano, è cosa facesse Sergio Assisi prima di dedicarsi alla recitazione. Avrà avuto qualche altra passione o lavoro nella sua vita? Indubbiamente sì, anzi: a quanto pare c'è un retroscena molto interessante che riguarda la sua vita passata, quando non era ancora l'attore famoso di oggi ed era invece praticamente uno sconosciuto. Se siete curiosi di conoscere questo simpatico retroscena, vi consigliamo di continuare a leggere.

Per chi non lo ricordasse, Sergio Assisi, dopo diversi anni in cui ha ottenuto ruoli marginali o minori al cinema, ha raggiunto l'apice della notorietà grazie alla fiction di Rai 1 Capri, al fianco della sua ex compagna Gabriella Pession, Kaspar Capparoni e la splendida Isa Danieli. Il suo personaggio, quello del dongiovanni Umberto, e altri simili, come il Barone di Conegliano in Elisa di Rivombrosa 2, crea intorno a sé un'aria di mistero. Tuttavia, il simpatico e affascinante Sergio Assisi non è solo un attore: ha anche diretto il film A Napoli non piove mai, ambientato nella sua amata città. Ma cosa faceva prima di entrare nel mondo dello spettacolo? Qual era il tuo sogno da bambino? Come riporta il sito Altra Notizia, Sergio Assisi era immerso in una carriera completamente diversa durante la sua adolescenza. Aveva infatti una passione che accomuna la maggior parte dei ragazzi...avete capito di cosa si tratta?

Sergio Assisi ha iniziato a scrivere racconti all'età di 10 anni. All'età di 16 anni iniziò a partecipare ai suoi primi spettacoli teatrali e a vari spettacoli. Ma non era questa la passione a cui alludevamo sopra. Quello che molti di voi avranno capito è che lui è che ha anche giocato a calcio da giovanissimo, e per un po' ha giocato con un grande campione italiano. Da ragazzino, l'attore ha fatto parte della squadra giovanile del Napoli e ha avuto il ruolo di portiere. Con lui in squadra c'era un ragazzino che sarebbe stato una vera promessa del calcio. Di chi si tratta? Stiamo parlando del campione del mondo Fabio Cannavaro! Il calciatore, infatti, ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del Napoli. Uno dei più forti della storia: ha anche vinto il Pallone d'oro.

LEGGI ANCHE: Bianca Guaccero, la brutta malattia scoperta dopo il parto: "Devo assumere farmaci per il resto della vita"