Manila Nazzaro annuncia: "Denuncerò per diffamazione aggravata", c'entrano Barù e Jessica Selassié

Scoppia una bufera e Manila Nazzaro, stavolta , promette una battaglia in tribunale! Diamo un'occhiata a cosa è successo nelle scorse ore all'ex gieffina. La showgirl è uscita dalla porta rossa del Grande Fratello VIP per riprendere la sua carriera come conduttrice radiofonica per RTL 102.5, l'ex Miss Italia sta vivendo un momento magico, e uscita dalla casa di Cinecittà ha trovato un gran affetto e clamore ad accoglierla. Quando era nel programma Manila si era arrabbiata perchè veniva sempre etichettata come la "lavapiatti" e nulla più, adesso che è fuori ha scoperto di avere un fan club chiamato appunto "Lavapiatters ", questo ovviamente è bastato a farla ricredere. L'ex gieffina però, oltre ad avere una schiera di sostenitori e sostenitrici, ha dovuto anche scontrarsi con gli haters e non sono mancati i commenti di cattivo gusto e fuori luogo.

Finora la showgirl ha mostrato sempre la sua classe ed eleganza anche quando veniva brutalmente criticata sui social,  ma quei tempi pare proprio che siano finiti, dato che alcuni utenti hanno decisamente esagerato anche perché avrebbero  "toccato" la cosa più importante per Manila , la famiglia. Nelle ultimissime ore una fan ha segnalato a Manila Nazzaro un commento social imbarazzante e denso di insulti, da parte di un utente fan della coppia Jessica e Barù: "Manila si sarebbe fatta sc****e anche da Aldo e da Barù, povero gabbiano Lorenzo." Ormai sui social si può davvero leggere di tutto, ma coinvolgere le famiglie può costare caro. Manila Nazzaro, infatti, ha prontamente ringraziato pubblicamente tramite le sue stories Instagram colei che le ha fatto tale segnalazione e risposto scatenando tutta la sua furia.

Dopo aver risposto , sempre tramite social, per le rime , l'ex Miss ha dichiarato di aver intenzione di rivolgersi alle autorità e promette battaglia in tribunale per diffamazione a mezzo social, stanca delle offese che coinvolgono anche il marito e i suoi figli. La Nazzaro chiede poi successivamente di “andare oltre”  perchè la questione sarà discussa nelle opportune sedi e negli opportuni tempi. La vicenda ricorda vagamente quella di Tommaso Zorzi, che proprio come Manila, uscito dalla casa di Cinecittà dopo una serie di commenti offensivi e gratuiti decise di rivolgersi ai suoi avvocati. Tommaso infatti scelse la linea dura, dopo aver ricevuto una quantità industriale di insulti e minacce su Instagram da parte dei cosiddetti haters, non volle più soprassedere. Visto che spesso e volentieri questa gente rischia di rimanere impunita, volle procedere con una querela.

Leggi anche: Manila Nazzaro lo ammette: "Ho chiuso per sempre con Soleil Sorge e vi spiego perché"