Albano Carrisi torna a parlare di sua figlia Ylenia: il segreto che non aveva mai confessato

Romina Power svela segreti su Ylenia che non ha mai svelato: ecco perché crede che sua figlia oggi sia ancora viva, e la vede come simbolo di speranza. Il grande dolore per la scomparsa della figlia Ylenia Carrisi perseguita ancora Albano e Romina, tuttavia oggi i due vedono in maniera profondamente diversamente quello che potrebbe essere stato il destino della ragazza. Ylenia Carrisi, al momento della sua scomparsa, stava studiando al King's College di Londra ed era a un passo dalla laurea. L'ultima volta che la sua famiglia l'ha sentita è stato il 1 gennaio 1994, quando Ylenia ha chiamato Romina dall'hotel di New Orleans dove alloggiava. Da lì, Romina e Albano non vedono e non sentono più la loro figlia, che sembra essere svanita nel nulla. Negli anni la Power non si è mai esposta molto nelle interviste su questo argomento, ma ha deciso di sbottonarsi di più nel corso di un'intervista con Walter Veltroni. Qui, la donna rivela le sue speranze segrete per sua figlia e cosa pensa veramente della scomparsa di Ylenia.

La donna ha ammesso a Veltroni in un'intervista di essere sicura che stesse succedendo qualcosa di strano a New Orleans: “In quella città tremenda ogni anno spariscono tantissime persone, tutti hanno paura e non parlano – ha dichiarato Romina – secondo me Ylenia è capitata in una situazione dalla quale è difficile uscire, non è successo solo a lei…” Queste le dichiarazioni di Power a riguardo alla scomparsa della figlia. Romina però non si è arresa, è convinta che la figlia, che oggi avrebbe più di cinquant'anni, sia da qualche parte in mezzo al mondo. Ecco perché continua a postare le sue foto sui social: “Spero che legga…voglio che circoli la sua immagine perché magari qualcuno la incontra, potrebbe aver perso la memoria” ha spiegato la donna in un'intervista con Maurizio Costanzo.

La speranza di mamma Romina rimane; infatti, 29 anni dopo, ha postato sui social una bellissima lettera alla sua Ylenia, terminando con uno straziante “Non smetterò mai di cercarti”. Il tatuaggio della Power raffigurante un'ancora sul suo polso è il simbolo di questa speranza che non muore mai. In modo diverso Albano ha affrontato la perdita della figlia, sopportando in silenzio questa sofferenza e cercando di trovare una spiegazione razionale e plausibile. Anni dopo, il cantante ha ammesso di essere ormai convinto che sua figlia sia morta. Albano crede che Ylenia sia la ragazza che un guardiano ha visto  gettarsi nelle acque del fiume Mississippi il 6 gennaio 1994. Non molto tempo fa era circolata una voce di un possibile ritrovamento di Ylenia, ma poi la notizia si rivelò assolutamente falsa.

LEGGI ANCHE: Romina Power ne parla per la prima volta: "Ho un fratello segreto"