Ambra Angiolini, dopo anni spunta fuori la verità sull'ex storico: "Come mi faceva sentire"

Il suo successo fu clamoroso, e nel 1990 la giovanissima donna conquistò il pubblico italiano nel programma Non è la Rai ideato da Gianni Boncompagni: non ha bisogno di presentazioni, stiamo parlando di Ambra Angiolini. Nel corso degli anni, ha perfezionato la sua carriera di attrice interpretando vari ruoli in una varietà di film, tra cui Per tutta la vita, La notte più lunga dell’anno, Al posto tuo, La scelta e 7 minuti. Per molto tempo la donna è stata legata a Massimiliano Allegri, e la storia si sarebbe conclusa a causa dei presunti tradimenti di Allegri, anche se ad oggi non c'è ancora nulla di ufficiale. Purtroppo la brava e talentuosa Ambra è stata protagonista di un episodio, che alcuni colleghi del mondo dello spettacolo hanno ritenuto non adatto alla situazione in quel momento, ovvero la consegna del Tapiro D'Oro da parte di Valerio Staffelli, inviato di Striscia la Notizia, per la sua relazione terminata con l'allenatore di calcio.

In precedenza, come molti ricorderanno, la donna era legata al cantante Francesco Renga, dal quale Ambra ha avuto due splendidi figli, Jolanda e Leonardo. Tutti associano il suo esordio al famoso format ideato da Gianni Boncompagni, Bulli e Pupe, in cui la giovane donna è stata scelta sia per ballare che per cantare. Continua la sua esperienza in Non è la Rai, sempre per la regia di Boncompagni, dove conquista il pubblico italiano con la celebre rubrichetta Il Gioco dello Zainetto, seguita dal fortunato brano di T'appartengo, una canzone scritta apposta per lei e tradotto in diverse lingue, tra cui anche lo spagnolo. Poi la donna ha iniziato ad imparare e perfezionarsi nella recitazione, e si è rivelata un'ottima attrice già nel suo primo film a cui ha preso parte, ovvero Saturno contro, diretto da Ferzan Ozpetek, con il quale ha stretto un rapporto talmente buono che è stata scelta anche per la serie Le Fate Ingoranti.

La sua carriera è continuata in molti altri film, tra cui Ti ricordi di me, Vengo anche io e Mai stati uniti. Ma ricordiamo che senza Gianni Boncompagni, probabilmente Ambra Angiolini non sarebbe mai arrivata dove si trova ora, e per questo la donna sarà sicuramente grata al suo ex autore storico che l'ha voluta nel suo programma. E proprio in merito a Boncompagni, in un'intervista Ambra si è lasciata andare a una confessione sul loro rapporto: “Con lui, come con tutti gli uomini, ho avuto un rapporto abbastanza enigmatico. Gli ho sempre dato del Lei, non volevo avere nessun tipo di confidenza. Avevo paura di parlarci perché non sapevo mai cosa dire, mi sentivo sempre stupida. Poco prima che se ne andasse, mi ha detto delle cose che, con la sua ironia e il suo finto distacco, non mi avrebbe mai detto. Mi sono presa un regalo immenso da quell’incontro”.

LEGGI ANCHE: Ambra Angiolini torna con l'uomo della sua vita: la foto del bacio fa impazzire i fan