Rita Dalla Chiesa, la confessione: "Se non stessi in TV, ecco quale lavoro umile avrei fatto"

Rita Dalla Chiesa è molto amata dal pubblico, la sua storia è straziante e l'ha aiutata a creare empatia con i suoi telespettatori, ma sapete qual era il suo sogno nel cassetto? Oggi, Rita Dalla Chiesa, 74 anni, è uno dei volti più famosi della tv italiana. Giornalista e presentatrice, ne si ammira la professionalità, la formazione e il comportamento sempre pacato. Ha legato la sua immagine per molto tempo al programma Forum  di Mediaset dal 1988 al 1997 e dall'8 settembre 2003 al 31 maggio 2013. Come tutti sanno, Rita è la primogenita del generale dei Carabinieri e vittima di mafia, Carlo Alberto dalla Chiesa, assassinato a Palermo nel 1982. È  anche la sorella dell'autore e politico Nando e della giornalista Simona. Ovviamente la tragica morte del padre ha influito molto sull'educazione di Rita, che infatti è sempre stata molto attiva e impegnata nelle tematiche e questioni civili e sociali, non a caso è molto nota anche per il suo impegno a difesa dei diritti degli animali.

Il suo punto di partenza è stata la RAI, anche se presto è passata alla rete Mediaset e ha svolto il ruolo di timoniera di Forum. Poi un intermezzo nuovamente nella tv pubblica, con la conduzione della storica trasmissione mattutina “I fatti vostri” e poi nuovamente il ritorno a Mediaset. Attualmente è una commentatrice e opinionista ricorrente di alcuni programmi. Il volto storico di Forum ha anche pubblicato ben tre libri : “Il cacciatore di stelle (Melampo editore, 2016), “Mi salvo da sola” (Mondadori, 2019) e “Il mio valzer con papà” (Rai Libri, 2020). Ma se non fosse diventata la giornalista e la conduttrice di successo che è oggi, cosa avrebbe fatto Rita? La sua carriera è  iniziata circa 35 anni fa. Tuttavia, mentre si avvicinava al mondo della TV per la prima volta, Rita Dalla Chiesa ha incontrato il compianto conduttore Fabrizio Frizzi, scomparso il 26 marzo 2018.

Rita se ne è innamorata e lo ha sposato, in seconde nozze,  nel 1992. La coppia si è poi separata nel 1998 e ha divorziato nel 2002. Dalla Chiesa è  divenuta nel corso del tempo una delle figure più famose e rispettate della televisione italiana. Naturalmente, la sua dolorosa storia con la brutale uccisione di suo padre ha contribuito a creare empatia tra lei e il pubblico ma non c'è dubbio che il resto è fatto dalle sue capacità e dalla sua inopinabile professionalità. Ma veniamo al dunque,  cosa avrebbe fatto se non fosse diventata una giornalista? È stata lei stessa a spiegare in una recente intervista che il suo sogno era quello di aprire un negozio di fiori. Un sogno che riflette senz'altro la sua delicatezza e grazia.

Leggi anche: Rita Dalla Chiesa torna dopo un lungo silenzio e lo dichiara apertamente: "Sono malata"

Potrebbe interessarti anche: Rita Dalla Chiesa: "Vittima di un furto", l'appello sui social e la richiesta d'aiuto