Bianca Guaccero, la brutta malattia scoperta dopo il parto: "Devo assumere farmaci per il resto della vita"

Bianca Guaccero si confessa sulle sue condizioni, la conduttrice parla a cuore aperto e rivela la sua malattia. Una delle donne più affascinanti e apprezzate della famiglia Rai è lei, Bianca Guaccero. La 40enne dirige uno dei progetti di punta su Rai Due, con cui ha avuto un grande successo e, soprattutto, un ottimo riscontro da parte dei telespettatori italiani. Nonostante sia una donna sempre sorridente e allegra, nasconde dentro di sé un segreto che l'ha costretta a stravolgere la sua vita. Nel corso del tempo, Bianca ha dovuto sopportare molti momenti difficili, causati anche dal distacco e poi dalla conseguente separazione con il suo ex marito, Davide Acocella. Per fortuna, Bianca ha vissuto anche momenti felici quando ha dato alla luce la sua prima figlia, Alice, frutto dell'amore tra la conduttrice e il regista. Al termine della gravidanza, però, la showgirl ha scoperto di avere un male con cui dovrà convivere per l'intera vita.

Bianca non lo ha nascosto e ha condiviso un'altra condizione di cui soffriva. In effetti, l'ospite sembra essere una donna molto vulnerabile e spesso ha sofferto e soffre di attacchi di panico. Lei stessa ha confermato che questi sono causati da un malessere psichico, ma qual è la patologia che l'ha costretta a prendere farmaci per tutta la vita? La Guaccero si è confessata in un'intervista a Fabiosa, e ha dichiarato: “Ora devo assumere farmaci per tutta la vita”. Dopo la gravidanza, quindi, Bianca ha scoperto di soffrire di reflusso gastroesofageo. Si tratta di una malattia che causa grandi reflussi nell’apparato digerente, oltre che forti bruciori di stomaco. In realtà, la situazione sarebbe ancora peggiore poichè ha ammesso di soffrire anche di raceudine, in pratica nel suo organismo c'è un problema tra lo stomaco e l'esofago, la valvola che divide i due organi non riesce più a chiudersi come dovrebbe.

Di conseguenza vi è un transito in senso opposto dei succhi gastrici e del cibo che le cause sofferenza e disagio, per fortuna la donna è riuscita a identificare la patologia e si sta sottoponendo alla giusta terapia per alleviare il fastidio e condurre una vita "normale". La conduttrice è stata quindi costretta ad assumere gastroprotettivi per il resto della sua vita. Bianca doveva addirittura sottoporsi a un trattamento di 90 giorni ogni volta che la malattia si presente in maniera più ostinata. In ogni caso la Guaccero è positiva e ha dichiarato: «Dopo la gravidanza soffrivo di bruciori di stomaco, senso di pesantezza sul petto e raucedine: la gastroscopia ha confermato il problema al cardias e ora devo assumere farmaci per tutta la vita, ma non ho dovuto cambiare le mie abitudini, neppure a tavola»

Leggi anche: Bianca Guaccero esce allo scoperto con il nuovo fidanzato: lo conoscete tutti