La Rai ha deciso: l'amata conduttrice sarà allontanata. Non se lo meritava dopo tanti anni

Una delle società che ha rivoluzionato il settore televisivo è sicuramente la Rai, leader esclusiva dei servizi radiotelevisivi pubblici italiani. Una delle più grandi società di comunicazione, nata nel 1924 con il nome di Unione Radiofonica Italiana, nel 1954 è diventata Rai Radiotelevisione Italiana. Nel corso degli anni, è stata una delle aziende che maggiormente è stata sottoposta a dei cambiamenti per venire incontro ai mutamenti che avvenivano all'interno della società stessa. Così, mentre cambiavano i gusti dei telespettatori, cambiavano i contenuti della televisione per accontentare un pubblico sempre più esigente e in continuo mutamento. Negli anni la compagnia Rai ha prodotto molti programmi che sono diventati dei veri e propri capisaldi della televisione italiana. Già nel 1954, quando fu fondata la più importante compagnia d'Italia, l'annunciatrice Fulvia Colombo lanciò il primo programma televisivo in assoluto trasmesso dalla rete, intitolato Arrivi e partenze condotto da Mike Bongiorno e Armando Pizzo. In serata, invece, andava in onda per la prima volta quello che ancora oggi è considerato uno degli spettacoli più importanti dei palinsesti televisivi, La Domenica Sportiva.

Il 3 febbraio dello stesso anno veniva trasmesso il programma Carosello e veniva inaugurato a Roma il primo centro televisivo di via Teulada 66. Nel 1958, invece, venivano trasmessi dei programmi definiti Telescuola dedicati invece a tutti quei ragazzi che non avevano la possibilità di frequentare la scuola dell'obbligo ai quali, nel 1960 si sarebbe affiancato invece Non è mai troppo tardi, condotto da Alberto Manzi, rivolto invece agli analfabeti. La televisione oggi ha subito un cambiamento importante rispetto ai tempi sopra citati; anche gli spettacoli devono adattarsi alle nuove tecnologie, così come l'azienda stessa, dando vita al canale Youtube della stessa rete, che pubblica spezzoni di alcune interviste o programmi, mentre su Facebook e Instagram vengono pubblicate anteprime e parti salienti di puntate di programmi televisivi. Tuttavia, alcuni dei nuovi programmi trasmessi di recente hanno dovuto essere cancellati per forza di cose, con conseguenze drammatiche tanto per i fan quanto per i conduttori delle relative trasmissioni televisive.

Uno di questi programmi a cui è toccata questa brutta sorte è Dedicato, condotto dalla bellissima e bravissima Serena Autieri. Il programma è andato in onda, originariamente dal lunedì al venerdì dalle 9.55 alle 11.25. Successivamente, questo programma è stato spostato al sabato, nella fascia oraria dalle 14.00 alle 15.15. Nonostante le grandi competenze della giovane e talentuosa Serena Autieri, la trasmissione non è riuscita a suscitare l'interesse sperato da parte del pubblico, quindi, secondo Davide Maggio, il programma verrà rimosso dai palinsesti televisivi, e sarà quindi necessario trovare qualche altra trasmissione che possa sostituire Dedicato in quella fascia oraria, che altrimenti resterebbe scoperta. Per ora non si sa ancora quale sarà il programma che prenderà il posto della sfortunata trasmissione di Serena Autieri, ma sicuramente entro pochi giorni ci saranno degli aggiornamenti.

LEGGI ANCHE:  Serena Autieri, la confessione piccante: "Cosa abbiamo fatto io e mio marito durante la pandemia"