Alfonso Signorini parla per la prima volta di perché ha una cicatrice dietro la nuca: il motivo è grottesco

Dopo sei mesi di lavoro ininterrotto alla guida del GF Vip, Alfonso Signorini si è preso una meritata pausa dalla televisione, ma - a quanto pare - continua a dirigere il settimanale Chi. Ieri pomeriggio il giornalista hanno risposto a una serie di domande dei follower ed ha anche parlato di Soleil Sorge, di Alex Belli, dell'ultima edizione del Grande Fratello Vip recentemente chiusa e del futuro del suo reality show. Poche ore dopo, il conduttore ha cancellato accidentalmente tutte le storie, così ha deciso di fare un altro giro di "domande e risposte". Tra le altre cose  Alfonso spiega perché ha una cicatrice in testa, esprime il suo pensiero su Tommaso Zorzi e parla di tradimento e Grindr: Una cosa che adesso non rifarei?

...Ti dico il trapianto ai capelli. Mi è rimasta la cicatrice e i capelli però sono spariti. Come mi chiamo io su Grindr? Gina! Come è nata la mia passione per il gossip? Il gossip secondo me è legato alla curiosità. Quando finisci di essere curioso sei già morto. Se perdonerei un tradimento? Solo dalla cintura in giù! Cosa penso di Tommaso Zorzi e se l’ho sentito?  Ci siamo parlati giorni fa. Tommy per me è un ragazzo in gamba. Sono sicuro che lo aspettano grandi soddisfazioni“ ha dichiarato il direttore di Chi. Il conduttore ha rivelato anche un particolare privato,  di avere anche una cicatrice sulla testa, un segno che gli ricorda una vicenda che ha voluto raccontare.

Il segno che Signorini ha vicino ad un occhio gli è stato fatto quando era un giovane ragazzo e vendeva enciclopedie porta a porta a Milano. “In un quartiere di periferia a nord di Milano, ad aprirmi la porta venne un tipo in canottiera che mi bloccò immediatamente. ‘Non ho figli io. Che me ne faccio della tua enciclopedia?’. Io andai avanti a parlare come ero abituato a fare: ‘L’enciclopedia apre la mente, ci rende migliori…’. Spazientito, il tipo con la canotta a un certo punto, afferrato il volume dell’enciclopedia che gli avevo messo in mano, me lo tirò in faccia: ‘Dell’ignorante non me lo dai, hai capito?’ ..."Ancora oggi sul lato sinistro del mio occhio è ben visibile la cicatrice della ferita di quel giorno lontano e, ogni volta che ci faccio caso, la accarezzo perché mi ricorda il periodo della mia vita duro, senza il quale non sarei arrivato dove sono” ha confessato Alfonso.

Leggi anche: Alfonso Signorini parla della sua 'malattia' mentale: "Ne soffro in maniera allucinante"

Potrebbe interessarti anche: Alfonso Signorini ha già speso tutti i soldi guadagnati al GF VIP: ecco cosa ha comprato