Maurizio Costanzo ne parla per la prima volta: “Ho sviluppato una particolare forma di malattia mentale”

Il giornalista Maurizio Costanzo ha deciso di esporre un lato della sua vita provata assolutamente inedito e che ha suscitato particolare attenzione da parte del pubblico, che stentava a credere alle sue orecchie. Nessuno, infatti, poteva immaginare quello che avrebbe confessato il famoso giornalista. Maurizio Costanzo è un noto giornalista e presentatore prima ancora di essere il marito di Maria De Filippi. Costanzo, infatti, si è costruito nel corso degli anni una carriera brillante e onoratissima, dando sempre il massimo in ogni suo progetto. Oltre a presentare vari programmi, ha anche fatto diverse ospitate in alcune trasmissioni degne di nota nel nostro paese. Una di queste è ovviamente il famoso format Che tempo che fa, storica trasmissione di Rai2 condotta da Fabio Fazio. E proprio in occasione di una puntata del programma di Fazio svelò un dettaglio inaspettato che lasciò tutti a bocca aperta.
Il 14 febbraio 2021 Maurizio Costanzo si è unito a Gigi Marzullo, Mago Forest, Enrico Brignano, Ale e Franz, Nino Frassica e Roberto Saviano per una puntata di Che tempo che fa. Insieme a loro, hanno avuto modo di esprimersi anche altri grandi personaggi del mondo dello spettacolo, tra cui Carlo Verdone, Walter Ricciardi, Alberto Mantovani e Mahmood. Anche se gli ospiti si questa puntata erano davvero tanti e diversi, Maurizio Costanzo era probabilmente quello che il pubblico aspettava con maggior entusiasmo. Il marito della De Filippi, come molti sapranno, è un uomo che ha sempre cercato di mantenere privata la sua vita personale. Ma ciononostante, il giornalista ha deciso di sbottonarsi su un dettaglio del suo provato che ha spiazzato davvero tutti. Si è trattato di una confessione a cuore aperto che, in effetti, Costanzo aveva già fatto poco tempo prima a Il Corriere della Sera, ma non tutti erano a conoscenza di questo particolare.
Quindi, come si può leggere su chenews, l’uomo ha ammesso di soffrire di una specie di fissazione: “Nel mio studio ci sono dodici schermi sintonizzati su dodici canali, riconosco che è una forma di malattia mentale”.  Da queste parole si può dedurre che il conduttore ami così tanto il suo lavoro, da voler a tutti costi conoscere nel profondo anche le altre trasmissioni televisive, in modo di assimilarle il più possibile. Certo, la carriera di Maurizio Costanzo è una delle più ricche e complete. La sua carriera è iniziata nel 1956, quando Maurizio Costanzo aveva solo 18 anni, quando iniziò a lavorare in qualità di cronista a Paese Sera. L’anno successivo riuscì ad assicurarsi un posto all’interno del Corriere Mercantile. La sua enorme e solida preparazione lo ha portato dove è oggi. Da quel momento la sua carriera ha continuato a crescere. Tanto che, anche oggi, porta tante soddisfazioni.
LEGGI ANCHE: Maurizio Costanzo ne parla per la prima volta: “Non riesco a dormire la notte”

Articolo precedenteFlavio Briatore, un fulmine a ciel sereno: “Ho scoperto di avere un tumore maligno”
Articolo successivoFlavio Insinna e Adriana Riccio si sono lasciati? L’indizio in una foto postata da lei

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui