Roberto Farnesi lo ha scoperto da un giorno all'altro: "Ho una malattia rara"

Roberto Farnesi e l'incredibile malattia nella sua vita. L'uomo in un'intervista ha dichiarato la sua particolarissima condizione, scopriamo insieme di cosa si tratta. Nell'immaginario collettivo, alcuni attori lasciano sicuramente il segno. I motivi possono anche essere molto diversi, alcune persone sono segnate dalla loro bellezza, ma soprattutto impressionano il pubblico con le loro capacità di recitazione e il loro fascinoso talento. Nel caso di Roberto Farnesi potremmo discutere di entrambi. Roberto è stato in grado di coinvolgere il pubblico del piccolo schermo fin da subito e questa ha convinto i produttori ad ingaggiarlo in sempre più progetti. È stato anche uno dei volti della famosa serie tv italiana  'Carabinieri', dove interpretava  il brigadiere Luigi Testa.

Ma questo non è stato di certo il suo unico ruolo di spicco. Ad esempio, come non ricordare cosa ha fatto l'attore nella miniserie "Questa è la mia terra" diretta da Raffaele Mertes, dove ha lavorato anche con la bellissima Kasia Smutniak.  Attualmente è impegnato ne Il Paradiso delle Signore, la serie evento degli ultimi anni in onda ogni giorno su Rai Uno dalle 15:55. L'attore ha avuto modo di lavorare con registi di assoluto spessore, come Neri Parenti e anche Carlo Verdone, Luca Miniero, ma soprattutto Franco Zeffirelli con il film del 1999 "Un tè con Mussolini". Dal piccolo al grande schermo, insomma, ha arricchito la sua carriera di grandi e piccoli successi, infatti dal punto di vista professionale la vita di Roberto è piena di momenti importanti e soddisfacenti.

Ma c’è stato anche un evento molto particolare, dove ha scoperto di avere una patologia che lo stava per mettere in serie difficoltà fisiche.  Si, perchè a causa di questa stava per rinunciare ad una delle cose che ama di più al mondo: i cavalli.Me ne sono reso conto all’improvviso un giorno, quando ho accarezzato a lungo uno stallone, mi sono passato le mani sugli occhi senza averle prima lavate, ed è stato un attimo: viso e collo si sono gonfiati a dismisura”, le parole di Roberto riportate dal portale della ‘Federazione Italiana Sport equestri’. Insomma, Farnesi è allergico al crine, nulla di grave senz'altro, ma una vera tragedia per chi come lui ama i cavalli e l'equitazione. Ma come ha detto lui stesso, anche questo non poteva fermare il suo amore per questi meravigliosi animali. "Per non soccombere a occhi gonfi, asma e starnuti incessanti, devo prendere antistaminici ogni volta che corro. Mi salva dalle reazioni allergiche", ha spiegato Farnesi. Oggi sta molto meglio, e fortunatamente i sintomi della sua allergia sembrano essersi molto attenuati.

Leggi anche: Il Paradiso delle Signore, parla Roberto Farnesi: "A maggio succederà qualcosa di importante al trio storico
Leggi anche: Roberto Farnesi è finalmente il papà della sua prima figlia