Gianni Sperti, il dramma a telecamere spente: “Lo facciamo solo tramite gli avvocati”, è finita malissimo

primo-articolo-gianni-sperti-il-dramma-a-telecamere-spente-lo-facciamo-solo-tramite-gli-avvocati-e-finita-malissimo-paola-barale
primo-articolo-gianni-sperti-il-dramma-a-telecamere-spente-lo-facciamo-solo-tramite-gli-avvocati-e-finita-malissimo-paola-barale

È uno dei volti più popolari della televisione italiana. Presenza fissa di Uomini e Donne da tantissimi anni ormai, Gianni Sperti è praticamente diventato uno di famiglia per il pubblico. Sia sui social che in televisione, l’opinionista pugliese è praticamente molto attivo per quanto riguarda il suo rapporto con il pubblico. Attualmente single, nel 1998 ha sposato Paola Barale, conosciuta grazie alla sua esperienza in Buona Domenica, al quale ha partecipato in qualità di ballerino professionista nel corpo di ballo. Tuttavia, nel 2002, la loro storia si è conclusa, e anche in modo piuttosto burrascoso. In un’intervista di  qualche tempo fa, l’affascinante opinionista degli studi televisivi di Maria De Filippi si è lasciato andare a una confessione piuttosto intima in cui ha ammesso che, quando si è separato dalla Barale, ha attraversato il periodo più difficile della sua vita. Non tutti conoscono questo dramma privato che Gianni Sperti, il giudizioso e imparziale opinionista di Uomini e Donne, ha vissuto sulla propria pelle.
Separarsi da un coniuge è sempre un’esperienza difficile e molto dolorosa, ma dal divorzio da Paola Barale è trascorso tanto di quel tempo che il pubblico forse non ha idea di quanto abbia sofferto, all’epoca, il simpatico opinionista. Forse neanche se lo ricorda, ed è normale, anche perchè attualmente sembra che Gianni Sperti si sia ripreso alla grande, anche se in effetti sembra ancora single da tanto tempo. Sicuramente non tutti conoscevano questo retroscena della separazione così dolorosa da Paola Barale. Il matrimonio tra Gianni e Paola si è celebrato nel 1998 ma è terminato solo pochi anni dopo. Nel 2010 l’opinionista ha parlato della rottura con la Barale in un’intervista al settimanale Di Più, definendolo come il “momento più duro della mia vita”. Un periodo in cui Gianni si sentiva completamente solo: “Cercavo di dare un senso alla mia vita, cercando nuove direzioni, ma brancolavo nel buio”.
Poi Sperti si è abbandonato ad un’amara confessione: “Non ci sentiamo più dalla separazione e quando lo facciamo è soltanto tramite i legali. A distanza di 9 anni, penso e mi chiedo: è giusto litigare e arrivare a odiare la stessa persona a cui hai giurato amore eterno sull’altare? Lo trovo assurdo. Bisognerebbe provare a tornare indietro, ammettendo che non si va più d’accordo, sforzandosi di diventare più amici di prima. Mi dispiace molto non poter più parlare con lei”. Certo, forse molti di noi non si sarebbero mai immaginati una confessione simile da parte dell’opinionista. Soprattutto alla luce della lunga relazione che successivamente la Barale ha iniziato con Raz Degan, finita anch’essa e che ha portato per la donna molto dolore. Naturalmente, in virtù del fatto che è passato tanto tempo, sarebbe bello se Gianni Sperti e Paola Barale potessero restaurare un rapporto almeno di amicizia. Voi cosa ne pensate?
LEGGI ANCHE: Gianni Sperti lo ha detto davvero: “Provo amore per lei”, la conoscete tutti

Articolo precedenteFrancesca Cipriani, il sorriso è scomparso: la madre ricoverata d’urgenza per un problema al cuore, come sta
Articolo successivoSimona Ventura, il dramma della figlia Caterina: “Una battaglia molto difficile”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui