Gabriele Cirilli, dai problemi economici alla subdola malattia: il dramma nascosto del comico

Gabriele Cirilli è uno degli attori comici più conosciuti del panorama televisivo italiano. Nato a Sulmona il 12 giugno 1967, la sua vita è segnata da tanti sacrifici ma anche da tanti successi, soprattutto grazie alla grande notorietà ottenuta con la partecipazione al programma dedicato alla comicità Zelig. Cirilli ha conosciuto sua moglie Maria tra i banchi di scuola quando aveva ancora quattordici anni, mentre dal punto di vista professionale è riuscito a portare avanti la sua carriera di comico anche grazie al seguitissimo programma di Rai 1 Tale e Quale Show. Tra lui e Maria nacque subito un amore forte e intenso, ben lontano dalla semplice infatuazione, per cui le cose tra di loro sono subito diventate serie, giungendo così al fidanzamento ufficiale e al matrimonio. Il comico ricorda ancora la prima volta che vide colei che sarebbe diventata poi la sua compagna di vita: aveva i jeans, le Clark, una camicetta e un maglioncino blu, i capelli legati ed era bellissima sebbene non indossasse neanche un velo di trucco.

I due si sono sposati nel 2001, e dalla loro unione è stato dato alla luce il figlio Mattia, nello stesso periodo in cui il comico stava partecipando in pianta stabile a Tale e Quale Show, dove la sua imitazione del rapper PSY ottenne un successo incredibile, al punto da essere visualizzata da milioni di persone. Quello che probabilmente non tutti sanno è che Gabriele Cirilli ha sofferto molto per una grave forma di depressione, causata presumibilmente da alcuni problemi economici e da un senso di instabilità sotto questo aspetto. Infatti, quando l'azienda di marmi di suo padre fallì, il comico era soltanto un adolescente e dové rimboccarsi le maniche e cominciare a lavorare per saldare i debiti di suo padre. Purtroppo, però, il giovane Cirilli dell'epoca non riuscì a saldare i debiti, per cui la situazione divenne ancora più difficile e drammatica, perché la terribile conseguenza fu la perdita della casa per tutta la famiglia. Questo fu un colpo durissimo per Gabriele Cirilli, il quale riuscì a rimettersi in sesto soltanto grazie all’amore dei suoi cari e soprattutto della sua amata moglie Maria.

Gabriele Cirilli si è diplomato presso il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche diretto da Gigi Proietti, e attualmente svolge la sua professione artistica in teatro, cinema e televisione, dove ha debuttato nel 1986 come concorrente nel gioco delle coppie condotto da Marco Predolin. Durante le diverse edizioni di Zelig che si sono susseguite nel corso degli anni, l'attore comico è diventato molto popolare grazie ai suoi divertenti personaggi che gli hanno regalato tanto successo e che gli hanno permesso di scrivere su alcuni di essi persino un libro e un film. Recentemente, lo abbiamo visto nel celebre programma condotto da Milly Carlucci Il Cantante Mascherato, dove ha interpretato il ruolo del Pinguino, dopo che Edoardo Vianello aveva deciso di abbandonare il programma e la maschera per motivi personali.