HomeSpettacoloAlessandro Preziosi, la brutta malattia l'ha colpito improvvisamente: "Mesi per guarire"

Alessandro Preziosi, la brutta malattia l'ha colpito improvvisamente: "Mesi per guarire"

Alessandro Preziosi è uno degli attori più talentuosi del cinema italiano, apprezzato dalla critica e da tutto il pubblico, anche per il suo indiscutibile fascino. Figlio di un avvocato, laureato in giurisprudenza, all'età di 23 anni ha partecipato alla trasmissione televisiva Beato tra le donne condotta da Paolo Bonolis, vincendo nella puntata nella quale ha preso parte e piazzandosi al secondo posto durante la serata finale. Decide quindi di intraprendere la carriera di attore, studiando all'Accademia dei Filodrammatici a Milano, dove viene notato dal regista Antonio Calenda, che gli assegna il ruolo di Leandro nell'Amleto. Proseguendo nella sua carriera, e alternandosi tra teatro e televisione, è riuscito ad ottenere un ruolo nella soap opera Vivere e nella miniserie televisiva Una donna per amico 2. Il 2003 è stato un successo grazie al ruolo del Conte Ristori in Elisa di Rivombrosa, serie tv diretta da Cinzia TH Torrini. Al suo fianco attori del calibro di Vittoria Puccini, Luca Ward e Jane Alexander.

La serie televisiva è stato un vero successo, raggiungendo il 41% di share, risultando una delle serie tv più seguite di sempre in Italia e rimaste ancora oggi nel cuore degli italiani. Sul piano della vita privata, Alessandro Preziosi ha avuto una relazione prima con Rossella Zito, dalla quale nel 1995 è nato il primo figlio Andrea Eduardo, poi si è innamorato della collega Vittoria Puccini, e insieme hanno avuto una figlia, Elena, nel 2006. Qualche tempo fa, l'attore Alessandro Preziosi ha dichiarato in un'intervista di aver scoperto una malattia proprio durante le riprese di Elisa di Rivombrosa.“Stavo girando le puntate della prima stagione di Elisa di Rivombrosa ed il mio corpo è andato in tilt” – ha confessato l’attore – “Ero da sempre un tipo che aveva una salute di ferro e facevo esercizio abbinato ad un’alimentazione corretta. Ma poi è cambiato tutto.” Aggiunge: “Ho cominciato a sentirmi debole, avevo febbre, mal di testa e debolezza.” – continua nell’intervista – “Inizialmente avevo pensato ad un’influenza.

Il problema era che la febbre non si abbassava mai, ero costretto a girare con abiti d’epoca, era estate, sudavo e non volevo interrompere le riprese. Dopo l’ultimo ciak mi sono recato prima a Napoli da mia madre e poi a Roma dove ho fatto una serie di analisi. Ed è proprio in questa occasione che ho scoperto di essere affetto da Brucellosi, una malattia che deriva da un’infezione alimentare. Mi hanno curato ma ci sono voluti mesi. Ora sto bene“. Per fortuna, quindi, per Alessandro Preziosi si è trattato soltanto di un malessere momentaneo perchè l'attore è riuscito ad accorgersi in tempo che qualcosa nel su corpo non andava. E' stato in gamba a non sottovalutare il problema, dando la possibilità ai medici di intervenire tempestivamente e arginare i danni. Adesso Alessandro Preziosi sta bene e può proseguire con la sua brillante carriera.

LEGGI ANCHE: Vittoria Puccini dopo anni ammette: "Ecco perché è finita con Alessandro Preziosi"

ARTICOLI RECENTI