Gigi D'Alessio di nuovo papà: il commento di LDA lascia tutti a bocca aperta

Gigi D'Alessio è diventato padre per la quinta volta. Ieri la compagna Denise Esposito ha dato alla luce Francesco, salutato con tutta la felicità possibile del cantante, che sui social non ha potuto fare a meno di condividere con i suoi fan tutta la sua gioia. "Benvenuto alla vita" ha scritto Gigi D'Alessio, a corredo della foto che mostra i dati anagrafici del neonato, e numerose sono state le reazioni di tutti gli utenti che lo seguono, che hanno inviato gli auguri alla famiglia. Tra questi c'è Luca D'Alessio, uno dei figli di Gigi, nato dall'amore con l'ex moglie Carmela Barbato e conosciuto come LDA nel talent di Maria e Filippi  Amici. "Ho due fratelli spettacolari", ha scritto il ragazzo, riferendosi anche all'altro fratello Andrea, nato dalla relazione del padre con la ex storica Anna Tatangelo.

 

La reazione di Anna Tatangelo: Anna Tatangelo, non molto tempo fa, aveva rilasciato un'intervista dove asseriva che del suo rapporto con Gigi D'Alessio non le mancava ormai più nulla, perché mentre lei cercava di comportarsi come una donna più matura per colmare quella differenza di età che c'era tra lei e il cantante partenopeo, lui invece si comportava come un ragazzino pur essendo di molto più grande di lei. Ma come avrà preso la notizia che il suo ex ha appena avuto un figlio, tra l'altro da una donna così giovane?

Anna Tatangelo non ha commentato la nascita del quinto figlio del suo ex compagno, nonché padre di suo figlio Andrea. Qualche tempo fa ha ammesso che la gravidanza di Denise Esposito è stata per lei una doccia fredda, scoperta per caso, mentre stava ancora elaborando la fine della loro lunga relazione: “Lo abbiamo saputo dai giornali. Io sono la mamma. Il mio dovere è proteggere Andrea. Gli ho spiegato che la mamma e il papà ci sono sempre. Io voglio solo la serenità di Andrea e farò sempre tutto il possibile per vederlo sorridere e mi fermo qui, proprio perché non voglio entrare in alcuni meccanismi. A volte fermarsi è anche un modo per tutelare i figli”.