Alfonso Signorini, la straziante scoperta: la malattia che gli ha cambiato la vita

Alfonso Signorini è indubbiamente uno dei personaggi televisivi più popolari del momento. Basta guardare gli ascolti del "Grande Fratello VIP", la sua trasmissione, per accogersi di quante persone ogni lunedì e venerdì scelgano la sua trasmissione. Il popolare conduttore è anche un giornalista: da anni dirige "Chi", una delle riviste di gossip più lette in Italia. Prima di arrivare dov'è, ha fatto anche mestieri diversi: da giovanissimo ha dato ripetizioni e lezioni private ed ha fatto il venditore porta a porta. Proprio in una giornata da venditore di enciclopedie, fu vittima di un brutto incidente che lo ha segnato nel senso stretto del termine.

Alfonso Signorini, infatti, si trovava nella periferia Nord di Milano a svolgere il suo mestiere di venditore porta a porta. Bussando a una delle tante case, trovò davanti a sé un ragazzo dai modi poco gentili, che gli rispose subito di non avere bisogno di un'enciclopedia. Signorini, per provare a convincerlo, gli disse che leggerne uno lo avrebbe migliorato come persona ma la persona in questione si arrabbiò per queste parole, prese il manuale tra le mani e lo usò come oggetto contundente. Da lì, Signorini si procurò una brutta ferita sotto l'occhio che si intravede ancora oggi.

Un altro aneddoto riguardante la vita privata di Alfonso Signorini è che è ipocondriaco. Lo ha svelato nel suo editoriale per "Chi" uscito in edicola oggi giovedì 19 gennaio 2022. "Com'è dura la vita per noi ipocondriaci al tempo del COVID-19" è il titolo dell'editoriale odierno. Nell'articolo, Signorini spiega che da quando c'è la pandemia in corso, lui prende tutte le precauzioni possibili e immaginabili. Tamponi continui, mascherina FFP2 e FFP3, liquido igienizzante per le mani e sterilizzatori per gli ambienti. Per essere sicuro di non aver contratto la malattia, il presentatore si sottopone a un tampone rapido al giorno. "I quindici minuti più terribili della giornata sono quelli che mi separano dall'esito del tampone".

Signorini spiega che finora tutti i tamponi hanno dato esito negativo ma lui, da buon ipocondriaco, "osservo da tutti gli angoli possibili ed immaginabili se c'è una debole linea sulla T". Non solo: appena qualcuno fa un colpo di tosse, inizia a preoccuparsi e ad assicurarsi di avere la mascherina che gli copra in maniera perfetta naso e bocca. Ogni giorno alle 18 guarda il bollettino che emana la Protezione Civile per capire a che punto è il contagio nel nostro paese. "COVID o non COVID, ipocondriaci si nasce!", conclude così il suo articolo.

Intanto per Alfonso Signorini c'è una notizia importante (difficile dire se dal suo punto di vista sia positiva o negativa): l'anno prossimo al GF VIP 6 Sonia Bruganelli non ricoprirà il ruolo di opinionista. Lo ha annunciato lei stessa in un'intervista proprio a "Chi", lo stesso numero dell'editoriale sopracitato. "Voglio dedicarmi completamente ai miei progetti", così si è giustificata la moglie di Paolo Bonolis. Impossibile dire già da adesso chi la sostituirà e se Adriana Volpe, a differenza sua, rimarrà al suo posto. Per ora mancano due mesi alla fine del reality e dopo l'ingresso di Delia Duran, la tensione è salita alle stelle.

LEGGI ANCHE: