Alfonso Signorini aggredito in periferia a Milano: colpito con violenza al volto

Alfonso Signorini è uno dei conduttori più popolari del momento. Da quando c'è lui alla guida del "Grande Fratello VIP", gli ascolti del reality sono quasi sempre eccellenti. Certo, il merito non è esclusivamente suo ma anche del team che lavora dietro le quinte e dei concorrenti. Oltre che conduttore, Signorini è anche giornalista: dirige il settimanale di gossip "Chi", che spesso lancia scoop ripresi da tanti altri giornali. Prima di diventare giornalista e conduttore di successo, Alfonso Signorini ha fatto altri lavori: dall'insegnante di lettere al venditore porta a porta. Proprio durante la sua esperienza di venditore, ha avuto una delle esperienze peggiori della sua vita professionale.

Lo ha raccontato lui stesso in un'intervista. "Dovevo pagarmi l'università e solo con le ripetizioni private non guadagnavo abbastanza. Allora ho iniziato a vendere enciclopedie porta a porta". Signorini ha spiegato che quella di venditore è stata un'esperienza importante per lui, che gli ha insegnato molto. "Mi dicevano 'Se ti aprono la porta, metà del lavoro è fatta. Sorridi sempre, parla senza fermarti. Se dicono che non vogliono nulla o non sono interessati, continua a parlare. Se ti lasciano entrare, è fatta'. Sono stato abbastanza bravo, anche se non sono mancati gli incidenti durante il percorso".

E infatti, un incidente lo ha segnato per sempre. "Mi trovavo in periferia a Milano, zona nord. Un giorno un ragazzo mi aprì la porta. Io mi presentai, lui mi disse che non aveva figli e mi chiese 'Cosa devo fare con la tua enciclopedia?'. Io risposi: 'L'enciclopedia apre la mente, ci rende migliori..." ma il ragazzo in maglietta si spazientì , afferrò il volume dell'enciclopedia che gli avevo messo in mano e me lo sbatté in faccia. Poi mi disse: 'Non permetterti di darmi dell'ignorante, capito?"

Come detto, quell'episodio lo ha segnato a vita, nel vero senso della parola. Ancora oggi, infatti, nella parte sinistra del volto, sotto l'occhio, si vede chiaramente la cicatrice della ferita di quel giorno lontano. Tuttavia Alfonso Signorini è riuscito a vederci de buono: "Ogni volta che me ne accorgo, la accarezzo, perché mi ricorda un periodo difficile della mia vita, senza il quale non sarei arrivato dove sono".

E non solo: quell'episodio lo 'aiutò' a migliorare le sue performance di venditore. Per qualche giorno, infatti, Alfonso andò a lavorare con il volto bendato. "Da allora ho iniziato a vendere molte enciclopedie, la gente si metteva una mano sul cuore e l'altra sul mio portafoglio e comperava che era un piacere". Il Grande Fratello VIP entra ora nella fase calda: mancano circa 60 giorni, dato che la finale è prevista per metà marzo. Il protagonista dell'edizione 6 sembrava destinato ad essere Alex Belli, che però è stato squalificato (per colpa sua) clamorosamente. Ora Soleil Sorge pare abbia le carte in regole per essere la concorrente più in vista. Ultimi due mesi di fuoco: presto capiremo chi prenderà l'eredità di Tommaso Zorzi, vincitore dell'edizione numero 5.

LEGGI ANCHE: Alfonso Signorini si gela in diretta, Delia Duran cita Barbara D'Urso: "Vuoi una..."