Sanremo 2022, svelata la lista ufficiale delle 5 conduttrici: Alessia Marcuzzi esclusa

Oramai manca pochissimo: martedì 1° febbraio avrà inizio il 72esimo Festival di Sanremo. C'era grande attesa per conoscere i nomi delle cinque conduttrici che affiancheranno Amadeus nella kermesse e anche stavolta, come per la lista dei cantanti in gara, il direttore artistico ha affidato la notizia in anteprima al TG1. Ieri sera, nell'edizione condotta da Monica Maggioni, è arrivata la tanto attesa lista e le soprese non mancano. Chi dava per certa la presenza di Alessia Marcuzzi dovrà ricredersi: la 'Pinella' è assente e non farà da co-conduttrice a Sanremo. Ancora rinviato, dunque, il suo ritorno in televisione.

Il TG1 di ieri non poteva non essere dedicato a David Sassoli, che ha condotto numerose edizioni serali del telegiornale del Servizio Pubblico. Amadeus gli ha dedicato qualche parola di compianto: “Condivido il dolore per la morte di David Sassoli da parte mia, a nome di tutto il gruppo e al Festival di Sanremo. Ho avuto il privilegio di incontrarlo mentre guidava il TG1". Subito dopo si è passati alla comunicazione più attesa: la lista delle "fantastiche 5". Alcuni nomi sono inattesi perché poco conosciuti dal grande pubblico, altri invece sono personaggi ultra popolari.

E allora la serata inaugurale, martedì 1 febbraio, vedrà Ornella Muti; mercoledì 2 ci sarà Lorena Cesarini; giovedì 3 toccherà a Drusilia Foer; venerdì 4 è il turno di Maria Chiara Giannetta. Per la finalissima di sabato 5 Amadeus ha chiamato una delle donne più amate dagli italiani: Sabrina Ferilli. Il giusto mix tra novità e conferme. Ancora non è dato sapere chi saranno invece i super ospiti. Ricordiamo che nelle edizioni passate è capitato quasi sempre che ci fosse anche una superstar internazionale.

Se Ornella Muti, Sabrina Ferilli e Maria Chiara Giannetta non hanno bisogno di presentazioni, Lorena Cesarini e Drusilia Foer potrebbero essere meno conosciute dal grande pubblico. Lorena Cesarini ha 34 anni, è romana ed ha studiato Storia Contemporanea, disciplina in cui è laureata. Tuttavia da diversi anni ha scelto la strada della recitazione e nel 2014 ha esordito in "Arance e martelli", film di Diego Bianchi. L'anno successivo viene ingaggiata da Leonardo Pieraccioni per il film "Il professor Cenerentolo". Ha anche partecipato a due fiction italiane molto amate dal pubblico: è comparsa in una puntata di "I Bastardi di Pizzofalcone" e ha ricoperto il ruolo di Isabel in "Suburra".

Drusilia Foer è un'attrice sia di teatro che televisiva. Ha anche lavorato in televisione ad alcuni programmi ed è un'artista a tutto tondo: sa cantare e dipingere, oltre a recitare. Lei si autodefinisce "un'anziana soubrette" e sui suoi profili social parla spesso di tematiche delicate per i diritti di tutte e di tutti. Ha lavorato come giudice a Strafactor ed è stata presenza fissa nel 2019 e nel 2020 al programma "CR4 La repubblica delle donne", condotto da Piero Chiambretti su Rete 4.

LEGGI ANCHE: Scandalo a Sanremo 2022: esclusi e riammessi in gara: ecco tutta la verità