Striscia La Notizia, Gerry Scotti protagonista di una truffa online: l'inquietante caso

Gerry Scotti è 'in pausa'. Da gennaio 2022 Paolo Bonolis e Luca Laurenti con "Avanti un altro" hanno preso il posto di "Caduta libera" alle 18:45 su Canale 5. Gerry Scotti rimane totalmente a disposizione della rete ammiraglia di Mediaset e non è escluso che da febbraio torni a condurre "Striscia La Notizia", visto che Ezio Greggio ed Enzino Iacchetti rimarranno fino a metà mese. Il conduttore è uno dei volti di punta di Mediaset da oltre trent'anni e l'azienda ripone totale fiducia su di lui: da settembre a dicembre 2021 è stato giudice di "Tu Si Que Vales", oltre che conduttore di "Caduta Libera", di cui ha condotto sia l'edizione giornaliera del tardo pomeriggio, sia quattro puntate speciali con i campionissimi.

Non è la sua trasmissione più popolare ma spesso e volentieri Scotti ha condotto anche "Striscia La Notizia". Proprio a fine stagione televisiva 2020-21, il conduttore originario di XXXXXX è stato dietro al balcone del tg satirico insieme a Michelle Hunziker. A maggio, in una delle ultime puntate che ha condotto, ha raccontato di una clamorosa truffa online. "Striscia" spesso si occupa di temi simili con i servizi di alcuni suoi inviati. Scotti ha spiegato che una truffa l'ha visto suo malgrado coinvolto, visto che gli hacker hanno usato il suo volto per trarre in inganno le loro vittime.

Sul caso ha indagato e prodotto un servizio l'inviato Riccardo Trombetta, che ha avviato un'indagine dopo diverse segnalazioni di persone che avevano ricevuto una lettera nelle loro e-mail firmata proprio da... Gerry Scotti! O più precisamente da qualcuno che ha usato il popolarissimo volto televisivo per attribuire maggiore affidabiltà alla sua mail. A moltissimi utenti, infatti, è arrivata una e-mail che nella parte inferiore del testo conteneva un invito cliccare su un collegamento per partecipare a uno dei suoi programmi TV. Come facilmente prevedibile, si trattava di una truffa. Per partecipare come pubblico o concorrente agli show Mediaset ci sono degli appositi moduli da compilare: non è Mediaset che contatta potenziali persone interessate.

Per fortuna (per modo di dire) non è una di quelle truffe che trae in inganno l'utente spillandogli soldi tramite falsi login all'homa banking o tramite sottoscrizione a siti a pagamento. Cliccando sul link contenuto nella mail si accedeva direttamente al sito di una società di intermediazione il cui scopo era quello di ottenere più soldi possibile da magari un po' inesperti. E lo ha fatto promettendo e garantendo facili guadagni tramite il famoso trading. Un'attività di per sé legalissima, da effettuare chiaramente con le dovute conoscenze dei mercati finanziari. Una truffa nella misura in cui si usa il volto di Gerry Scotti, che chiaramente non ha mai prestato il suo volto a uno dei tantissimi siti che promettono facili guadagni con il trading. Riccardo Trombetta, ovviamente, ha chiesto anche un parere al conduttore della 'sua' trasmissione che ha smentito qualsivoglia collegamento con il sito in questione.

LEGGI ANCHE: Gerry Scotti fa una rivelazione da brividi: da non credere!