Piero Chiambretti, il terribile annuncio: "Il brutto male si è ripresentato"

Chi ha buona memoria ricorderà che nei primi giorni di marzo 2020 alcuni VIP risultarono positivi al COVID. Uno dei primissimi personaggi pubblici a contrarre il virus fu Nicola Zingaretti. Ironia della sorte, l'allora segretario del PD partecipò a un aperitivo contro la 'paura' del contagio che stava iniziando a diffondersi tra gli italiani. Poco dopo toccò al giornalista Nicola Porro. Pochi giorni dopo fu il turno di Piero Chiambretti. Il COVID ha rappresentato una vera e propria tragedia per il conduttore di "Tiki Taka": lui è riuscito a uscire indenne ma purtroppo l'anziana madre ha perso la vita per colpa del pericoloso virus.

A distanza di quasi due anni, il brutto male si è ripresentato. Lo aveva annunciato ieri sera lo stesso Chiambretti sui suoi profili social e questa mattina ha affidato alle colonne del Corriere della Sera un racconto più dettagliato. In un'intervista a Chiara Maffioletti, il presentatore torinese ha svelato che il viru lo ha colpito di nuovo e con sintomi 'rilevanti'. Pochi giorni fa, sempre al Corriere, aveva raccontato della propria disavventura con il virus anche un'altra popolarissima conduttrice: Tiziana Panella.

"Sono un convinto pro-vax" ha premesso il conduttore Mediaset. "Ho anche tre dosi di vaccino", spiega. Anche se, a quanto pare, la dose booster l'ha ricevuta pochi giorni prima del contagio, motivo per il quale i sintomi si sono presentati in forma tutt'altro che lieve. "Ho avuto mal di gola persistente e forti emicranie": da lì la scelta di sottoporsi a un primo test rapido, che dà esito negativo; il giorno dopo fa due tamponi: uno di mattina, che dà esito neativo e l'altro di sera, che invece esce positivo.

"Non fa bene al morale e neppure al corpo", ha ammesso il conduttore. "Per chi ha passato quello che ho passato io, penso sia inevitabile pensare sempre al peggio. Mia madre sarebbe andata a piedi scalzi a farsi vaccinare e tutto sarebbe stato diverso", l'amara considerazione.

Come ogni lunedì, il popolare conduttore sarà alla guida di "Tiki Taka", che torna dopo la pausa estiva del campionato. Tra rinvii di partite, ricorsi all'Asl, positività di calciatori e calciomercato nel pieno della sessione invernale, gli argomenti di discussione per lui e i suoi ospiti saranno abbondanti. Per questo motivo, Chiambretti non rinuncerà a condurre il suo programma, seppur - ovviamente - da casa propria, dove si trova in isolamento da qualche ora.

"Non rinuncerò all'eleganza, che mi hanno riconosciuto anche i medici"
, ha scherzato. In studio, salvo novità dell'ultima ora, ci sarà invece la sua 'spalla' Monica Bertini e, ovviamente, una serie di ospiti, tra presenze fisse e scelte dell'ultimo momento. Per Mediaset inizia un periodo denso di eventi sportivi: mercoledì 12 Inter e Juventus giocheranno la finale di Supercoppa Italiana, i cui diritti sono stati acquistati dal Biscione, dopo decenni di monopolio Rai. A gennaio ci sarà ampio spazio anche per la fase finale della Coppa Italia: tutte le partite veranno trasmesse sulle reti Mediaset, che da alcuni anni non trasmette più il campionato ma per le prossime stagioni ha acquistato i diritti per la Coppa Italia.

LEGGI ANCHE: Maria De Filippi, che schiaffone a Carlo Conti! È successo ieri sera