Variante Omicron, emerge un nuovo stranissimo sintomo: "Succede durante la notte"

Si sta diffondendo sempre più velocemente, lasciando dietro di sé un numero record di infezioni e alimentando un ampio dibattito su quanto differisca dalle precedenti mutazioni: parliamo ovviamente della variante Omicron del Sars Covid19

Certo, i dati dicono anche che provoca sintomi più lievi, specialmente nelle persone che hanno già completato il corso di immunizzazione, i più comuni dei quali sono tosse secca, mal di gola, febbre ed una sudorazione notturna molto leggera.

Tuttavia, nuovi casi descrivono anche un tipo insolito di complicazione che si verifica nel cuore della notte: la terribile paralisi nel sonno.

"I sintomi variano a seconda dello stato di immunizzazione di una persona - spiega il prof Tim Spector di Londra - tuttavia c'è un numero crescente di casi che descrivono gravi disturbi del sonno dopo aver contratto il virus, inclusi episodi di paralisi."

Che cos è la paralisi del sonno?

La paralisi del sonno si verifica quando una persona non è in grado di muoversi o parlare dopo essersi svegliata o essersi addormentata. Può essere un'esperienza spaventosa, ma è innocua e la maggior parte delle persone potrebbe non sperimentarla più di una o due volte nella vita.

Questi episodi possono durare da pochi secondi a diversi minuti e creano molta paura. Nei casi più estremi, possono includere anche allucinazioni.

“Penso che l'aumento dei casi di paralisi del sonno - conclude Spector - potrebbe essere generato anche dallo stress che deriva dai grandi cambiamenti nel modo in cui viviamo ora, dall'insicurezza e dall'ansia con cui siamo alle prese"