Scandalo a Sanremo 2022: esclusi e riammessi in gara: ecco tutta la verità

Prima di Gianni Morandi, i casi di Fedez e Francesca Michielin, Gigi D'Alessio e Loredan Bertè, Fabrizio Moro ed Ermal Meta, Paola e Chiara, Simone Cristicchi, ai Camaleonti.

Il caso Gianni Morandi non è il primo: la storia recente del “Festival di Sanremo” è costellata di altri casi più o meno simili, con passaggi in griglia in attesa del provvedimento di ammissione o esclusione dal concorso perché sono "inedito", anche se tutti gli artisti sono stati "non colpevoli". In effetti, il concetto di editoria e non-editoria, in un'epoca di comunicazione e ascolto sociale, è piuttosto sfumato, e certamente non così chiaro come lo era in tempi in cui una canzone poteva essere suonata solo alla radio, alla televisione o a un concerto live.

Leggi anche: Sanremo 2022: Fiorello ci sarà? Parla Amadeus!

L'ultima cosa prima di quella che ha colpito Gianni Morandi è stata nell'ultima edizione di Sanremo, con protagonista Fedez: il rapper ha digitato "per errore" alcune note della canzone "Chiamami per nome" su Instagram senza togliere l'audio: ma il suo il duo con Francesca Michielin si è salvato perché «la durata dell'interpretazione nel film, pubblicata e poi cancellata, si è rivelata estremamente breve e non ha rivelato l'opera stessa, che quindi non può considerarsi diffusa, ma conserva la novità caratteristica di le regole previste dal regolamento.Festival", è stata la ragione per la presentazione della procedura.

Leggi anche: Sanremo 2022, clamoroso: Gianni Morandi squalificato? Ecco cosa ha combinato | Amadeus infuriato

Stessa sorte è toccata anche alle precedenti artiste: Paola e Chiara nel 2003 per "A modo mio" con qualche secondo sulle pagine promozionali del web; Simone Cristicchi nel 2006; Gigi D'Alessio di Loredana Bertè nel 2012 con quasi mezzo minuto su YouTube con "Respirare"; Fabrizio Moro ed Ermal Meta nel 2018, che hanno presentato brani simili, ma non identici, proposti dagli stessi autori nel promo e diffusi sul web. il brano "Come sei bella" alla vigilia del Festival nel programma "Supersonic" della stessa Rai, è stato "salvato" e confermato in un concorso al Festival di Sanremo.

Leggi anche: Sanremo 2022 è stato rinviato? Cosa sta succedendo veramente