Gerry Scotti, la notizia sul patrimonio che lascia la famiglia in lacrime

Adorato dal pubblico per la sua presentazione mai esagerata e da sempre un grande gentleman, Gerry Scotti è da decenni nel cuore degli spettatori.

Ha una professionalità e uno stile manageriale davvero unici che ricordano i vecchi direttori d'orchestra come il grande Mike Bongiorno.

Gerry Scotti: la lunga carriera
La sua carriera è lunga e molto rispettabile, Gerry ha un background che spazia dagli spettacoli comici ai programmi di prima serata su larga scala.

In realtà lo vediamo da anni in prima serata, e spesso anche in serata assortimento con programmi a lui legati, il popolarissimo Chi vuol essere milionario e da diversi anni il Cadut Libera, che ormai si ripete a causa alla convalescenza di Gerry dal Covid.

Ma i suoi impegni variano, oltre ai suddetti quiz, Gerry ha partecipato come giudice a Tu si que Vales, è stato attore, conduttore del tg satirico di Striscia la Notizia, e relatore in varie edizioni di Paperissima. Sulla sola rete Mediaset, Gerry Scotti ha ormai oltre 700 prime serate e oltre 7.000 puntate durante la giornata come presentatore, che è un vero record personale.

Ma quanto porteranno, economicamente parlando, tutti questi impegni al grande Gerry?

Gerry Scotti: quanto guadagna il conduttore più amato dagli spettatori

Voci che circolano su internet parlano di uno stipendio, che si aggira sui 10 milioni di euro l'anno, solo in termini di stipendio.
A cui vanno poi aggiunti gli introiti da canone pubblicitario e i diritti pubblicitari dove si fa riferimento.

Inoltre pochi sanno che Gerry Scotti possiede anche uno degli studi televisivi utilizzati da Mediaset, lo Studio Michelangelo (con sede a Cologno Monzese).

Insomma, non si sa esattamente quali siano i guadagni annuali dell'inquilino, ma sono sicuramente molto alti.

In ogni caso, non importa quanto Gerry guadagni per il suo lavoro, non sarebbe il primo o l'ultimo a ricevere uno stipendio così alto, così come molti altri colleghi dello spettacolo ricevono uno stipendio astronomico.