Grande Fratello Vip: la confessione shock di Aldo Montano

Il Grande Fratello regala sempre grandi emozioni e colpi di scena. L'edizione di quest'anno non ci ha lasciati mai a bocca asciutta. Sempre grandi novità, che si tratti di una discussione, di un flirt, di una nuova amicizia , è impossibile non restare incollati davanti allo schermo. Che sia un daily o una delle dirette i coinquilini più famosi d'Italia sanno bene come tenere il pubblico con il fiato sospeso. Sappiamo che questa edizione così come la precedente sarà prolungata. Se però quella dell'anno scorso è durata solo un poco in più , quella di quest'anno entrerà forse nella storia. Si perché il GF Vip continuerà fino all'anno prossimo. Ebbene si. La casa chiuderà definitivamente le sue porte a marzo 2022. No, non avete sbagliato a leggere è proprio così.

La notizia ha fatto il giro della casa ma, non tutti sono d'accordo. Abbiamo avuto già dei primi passi indietro, ricordiamo ad esempio Carmen Russo decisa a lasciare il gioco per Natale perché non vuole lasciare la famiglia da sola, l'attore Alex Belli che vorrebbe abbandonare il 13 anche se per altri motivi che sappiamo bene, e dopo ieri sembra che anche Francesca Cipriani e Davide Silvestri siano dello stesso avviso. A dare un opinione sulla questione è stato anche l'atleta Aldo Montano.L' atleta avrebbe spiegato che è a conoscenza del fatto che la trasmissione, a questo punto, visto anche l'entrata dei nuovi ospiti ,continuerà per un bel po'"Sì, ovviamente sarà più lungo della prossima settimana". Continuando ha poi rivelato a Gianmaria che sua moglie Olga è già tornata in Russia " Olga sa già tutto, lei ora è in Russia, quando mi ha videochiamato ho riconosciuto la casa".

Proseguendo poi, alla domanda di Gianmaria su una sua permanenza nella casa anche dopo il termine prestabilito, l'atleta non si sarebbe fatto problemi e avrebbe spiegato che molto probabilmente uscirà la settimana prossima, appunto il 13 , quando era stato prestabilito.
"Se rimarrò qui dentro ad oltranza, no. Ho già ordinato lo smoking" avrebbe spiegato. Insomma , l'idea di una permanenza ancora molto lontana nel tempo non sembra allettare molto. Da un lato possiamo capirli, sono trascorsi quasi tre mesi, anche i coinquilini hanno una vita e delle persone che li aspettano. Non possono andare avanti in eterno. Dall'altro forse il gioco è anche questo , la resistenza. A parte loro, gli altri non si sono ancora espressi, come la penseranno? Sono capaci di rimanere nella casa per ancora un po' di tempo. Vedremo.