Il senso di colpa di Eva Grimaldi nei confronti della madre la commuove

La madre di Eva Grimaldi è morta nel 2017, l'attrice confessa un forte senso di colpa. Da quella fiducia di Eva Grimaldi nello studio Today, c'è un altro giorno in cui possiamo capire ancora di più quanto sia profondo e dolce. Seduti allo specchio, era impossibile non piangere, lo fanno tutti, ma soprattutto le persone sensibili come lei si commuovono.

La prima foto è con mia madre: “Forse mi sento in colpa perché mia madre era molto cattolica e praticava, non è che esco di chiesa e non è nemmeno che non ho tempo, ma vorrei pregare un po' di più. Quando sono solo lo faccio, ma sono sicuro che mia madre mi sta guardando e dice che non è così. La sua confessione è dolcissima, piange fino a che non ha bisogno di un fazzoletto, prova dolore perché sente di avere delle mancanze nei confronti della madre di Elvira.

“Mia madre ha sempre voluto che andassi in chiesa e io no. L'ultima volta che sono stato con Luiza, la madre di Imma. È molto forte e veglia su di loro e arriva un messaggio dalla madre di Imma Battaglia, queste le parole ad Eva Grimaldi, a cui è molto legata: "Ricordati che ti amo, sei tanto amata con me e io sono con te .

" Ha 92 anni e la batte sempre al burraco. Sono entrambi emozionati, sia Imma Battaglia che Eva Grimaldi, il loro amore è speciale perché sincero, non perfetto, ma il vero Grimaldi ammette anche di essere gelosa, molto gelosa, non basta mai, ha paura di perdere la compagna se lui gli darebbe fuoco la mano. Per il resto, non è così difficile superare questo senso di colpa, e per la madre andare in chiesa qualche altra volta, pregando non solo nel tempo libero.

Lascia un commento