Ennio Doris, il commosso ricordo di Silvio Berlusconi

Nel cuore della notte tra martedì e mercoledì è venuto a mancare Ennio Doris, fondatore di Banca Mediolanum. Doris era noto anche al grande pubblico televisivo per via dell’iconico spot andato in onda la prima volta nel 2000 in cui tracciava un cerchio sulla spiaggia di un lago salato e diceva: “Costruita intorno a te”. L’imprenditore era originario di Tombolo, in provincia di Padova, e si è spento all’età di 81 anni. La sua famiglia,formata dalla moglie Lina e dai figli Sara e Massimo chiede “il massimo riserbo” in questi giorni e che il proprio lutto sia rispettato da tutti.
I dipendenti e i collaboratori del gruppo leggono una nota, “si stringono intorno alla famiglia Doris, per rendere omaggio al grande uomo e straordinario imprenditore Enio Doris”.
Silvio Berlusconi ha espresso per primo le sue condoglianze, salutando i suoi amici e soci in affari, definendolo “un grande uomo, un grande imprenditore e un grande patriota. Un grande italiano. Una persona generosa, altruista, sempre attenta agli altri, sempre vicina agli chi ha bisogno. Ci mancherà molto, e mancherà molto a me. A Massimo, a Sara, a Lena, alla mia vicinanza e a tutti i miei sentimenti”.
Ennio Doris nasce a Tombolo, Padova, il 3 luglio 1940: “Oltre 40 anni -leggendo appunti di famiglia- protagonista indiscusso di questo grande finanziario, imprenditore e banchiere italiano. E fondatore di Banca Mediolanum, questo è uno dei più importanti realtà del settore bancario nazionale, e compare anche in Spagna, Germania e Irlanda”.
Ha sposato Lina Tombolato nel 1966 da cui ha avuto due figli: Massimo e Sara, oltre a sette nipoti: Agnese, Alberto, Anna, Aqua, Davide, Luna Chiara e Sara Viola. Nel 1992 è stato insignito della Medaglia al Merito della Repubblica e nel 2002 è stato insignito anche della Medaglia di Cavaliere.
Doris è anche presidente onorario di Fondazione Mediolanum Onlus. Antonio Tajani, coordinatore di Forza Italia, ha ricordato anche il banchiere: “Ennio Doris ci ha lasciati. Era un grande innovatore, un eccezionale imprenditore che sosteneva la finanza a misura di cittadino. Ma prima è una persona perbene. Prego per te, caro Ennio”. Sono le parole del politico.
Il ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta ha scritto in una nota: “Ennio Doris, fondatore e presidente onorario di Banca Mediolanum, è il vero protagonista del mondo finanziario italiano. Abbiamo perso non solo la sua capacità professionale, ma anche il genio imprenditoriale posseduto dall’industria bancaria nazionale. Ammettilo, ma la cosa più importante è il suo amico sincero, il suo ottimismo senza speranza e la sua generosità verso gli altri. Mi sono rannicchiato dal dolore accanto a sua moglie Lina e ai loro figli Sara e Massimo. Ciao Ennio, ci mancherai tanto. Mi mancherai”

Articolo precedenteCristina Marino in cucina è sensuale come pocket give
Articolo successivoGF VIP: L’influencer Chiara Nasti risponde alla richiesta di entrare nel programma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui