Wisconsin, un suv si precipita sulla folla di un corteo natalizio: 6 morti e 4 feriti. Chi c'era alla guida?

Nel Wisconsin un suv di colore rosso è piombato su una sfilata natalizia, lasciando dietro di sè 6 morti e più di 40 feriti.

A Waukesha durante un corteo natalizio, è avvenuto qualcosa di terribile. Un suv rosso ha investito e ferito più di 40 persone, 12 delle quali sono dei bambini, 6 i morti finora accertati.

L'uomo alla guida dell'automobile è stato prontamente fermato e messo in stato di fermo, adesso la polizia lo sta interrogando per fare chiarezza su questa tragedia.

Waukesha è una cittadina dello stato del Wisconsin ed era già nota per un'altra faccenda drammatica avvenuta nel 2014, " L'accoltellamento di Slender man".

La vicenda vedeva protagonista tre ragazzine, Anissa Weisser e Morgan Geyser, che accoltellarono la coetanea  Payton Leutner, per offrirla in sacrificio ad un personaggio immaginativo, Slender Man , dalla quale la faccenda prende il nome. Le due dodicenni furono poi condannate nel 2018 alla reclusione in un ospedale psichiatrico.

La vicenda avvenuta il 21 Novembre nella stessa cittadina è del tutto diversa , ma le tragedie non hanno molte sfumature, si sa.

Intorno alle 17 del 21 Novembre , un auto si è precipitata nella folla provando a ferire e uccidere quanti più individui possibili, lasciandosi dietro una scia di sangue. Non sono ancora noti i motivi che hanno portato l'automobilista a commettere la strage, ma la polizia ha fermato un uomo 39 enne, un rapper, rilasciato da soli pochi giorni dalla penitenziario nella quale era detenuto per reati di violenza e spaccio di stupefacenti, dopo il pagamento di una cauzione di mille dollari.

L'uomo alla guida del suv è Darrell E. Brooks Jr. La polizia ha reso note le sue generalità e ora lo sta sottoponendo agli interrogatori formali,Ha travoltodecine di personee poi è scappato mentre la polizia cercava di fermarlo con dei colpi di pistola.

Le immagini hanno cominciato subito a girare sui social, molti infatti avevano lo smartphone in mano per portare a casa un ricordo della parata. Il primo giornale a dare la notizia è stato il Milwaukee Journal Sentinel, che aveva un reporter sul posto. Secondo fonti di polizia al momento il bilancio sarebbe di 6 morti e 40 feriti.

 

Questo è uno dei tantissimi video e foto che si trovano sul web e che sono stati ripresi direttamente dalle vittime della strage.

Le testimonianze sono davvero terribile e molti hanno rilasciato delle dichiarazioni ai giornalisti sull'accaduto come Angelito Tenorio:

«Stavamo tornando indietro dopo aver finito di marciare nella parata quando abbiamo visto un suv che sfrecciava con l’acceleratore a tavoletta a tutta velocità lungo la via del corteo. Poi abbiamo sentito un forte boato e assordanti urla e pianti delle persone che erano state colpite dal veicolo».

Dan Thompson, capo della polizia, ha confermato l'arresto di Darrell E. Brooks Jr., l'ex rapper afroamericano, l'uomo era conosciuto con il soprannome di MathBoi Fly, e vanta di una fedina penale davvero lunga.

Secondo alcune indiscrezioni l'uomo era in fuga per un altro reato, questa però è solo un voce e non possiamo  ancora confermare o smentire , ne possiamo con certezza dire che quanto accaduto sia un vero attentato o solo un colpo isolato di un uomo sotto effetto di stupefacenti.

La modalità e la vicenda sembra tipica di un attentato  ben organizzato, l'uomo in effetti ha colpito alle 17 del pomeriggio, un momento in cui il corteo natalizio era molto affollato.

Ma questo restano solo supposizioni, per adesso ci limitiamo a raccontare i fatti e seguiranno a breve aggiornamenti sull'accaduto.

Lascia un commento