Esclusivo! Roberto Vecchioni e la lunga malattia: " Ho avuto tre tumori, ora sto bene "

Roberto Vecchioni è tra i cantautori più famosi della canzone italiana. Classe 1943 ha vinto tra i premi e i festival più importanti della musica italiana ricordiamo il Premio Tenco negli anni '80 , il Festivalbar negli anni '90 e il Festival di Sanremo. Nella sua vita non c'è stata solo la musica, Roberto Vecchioni infatti è stato anche insegnante e conduttore. Ricordato soprattutto per le sue bellissime ed intramontabili canzoni da Luci a San Siro, Samarcanda, Voglio una donna, Sogna ragazzo sogna. Quella che il cantante racconta in un'intervista però non è la sua carriera ma una parte molto intima della sua vita privata. Roberto Vecchioni ha raccontato delle sue amicizie con cantautori del calibro di Franco Battiato e Francesco Guccini.

Proprio ricordando un aneddoto della sua amicizia con Battiato confessa come l'alcool sia stato un grande ostacolo e problema nella sua vita, ma che adesso ha completamente smesso " Non bevo più nemmeno vino" ha spiegato. L'alcool era diventato una malattia che toglieva tempo non solo a se stesso ma anche alle persone amate che lo circondavano. "La mia famiglia è il mio centro" ha spiegato "Il Natale lo trascorriamo tutti assieme , in quei giorni mi diverto a inventare per loro giochi e quiz". Il cantante, racconta poi di quella terribile malattia che anni fa l'ha colpito. "Ho avuto tre tumori, tre operazioni, al rene alla vescica e ad un polmone" ha raccontato. Un periodo davvero difficile. "Ora però sto bene, pure le cose pericolose devono essere affrontate tranquillamente".  Noi gli facciamo i nostri auguri , anche perché da poco ha compiuto 78 anni.

.

Lascia un commento